#UnconventionalPuglia

Arte, Cultura & Società

Puglia Social Club cooperativa sociale presenta  #UnconventionalPuglia, sabato 10 e domenica 11 ottobre 2020 

La cooperativa sociale Puglia Social Club, in collaborazione con l’associazione culturale ArtTurism, danno il via al programma #UnconventionalPuglia, vincitore del bando InPuglia365 indetto dall’Agenzia Regionale per il Turismo “Puglia Promozione” della regione Puglia, che si terrà sabato 10 e domenica 11 ottobre. La partecipazione è completamente gratuita e l’accesso alle attività è aperto a tutti. Il progetto è tra i 30 che si svolgeranno nella regione Puglia, selezionati tra più di 200 proposte, di cui 3 nella provincia Barletta-Andria-Trani.

In programma un week-end che condurrà i partecipanti a vivere esperienze insolite, da cui nasce il nome del progetto #UnconventionalPuglia, costruito su una forma di turismo che si approccia in maniera, per l’appunto non convenzionale, al patrimonio culturale, naturalistico ed enogastronomico del territorio della provincia Bat.

Il programma delle attività è incentrato sulle peculiarità dei territori appartenenti ai comuni di Minervino Murge e di Canosa di Puglia, con attività rivolte a target differenti grazie ad esperienze adatte ad un pubblico variegato che include anche gli amici a quattro zampe.

Sabato 10 ottobre l’iniziativa farà tappa nel comune di Minervino Murge per una battuta di caccia al tartufo con veri cani da tartufo, a seguire un banchetto conviviale con l’immancabile tartufo murgiano sazierà i palati dei partecipanti con piatti e prodotti tipici murgiani nella cornice di un’azienda casearia immersa nel cuore del Parco Nazionale dell’Alta Murgia dal tipico panorama brullo. Qui sarà possibile conoscere meglio le tipologie di tartufo presenti nella Murgia: lo scorzone nero ed il bianchetto, prelibatezze apprezzate anche dai meno avvezzi al suo consumo.

La giornata proseguirà all’interno del suggestivo borgo di Minervino Murge con una passeggiata culturale tra i suoi caratteristici vicoli da cui si scorgono panorami mozzafiato, e si concluderà nel mercatino gastronomico allestito per l’occasione dove sarà possibile degustare prodotti murgiani abbinati a miele, marmellate, birre artigianali.

Domenica 11 ottobre invece sarà la volta della città di Canosa di Puglia, molto conosciuta per il suo patrimonio archeologico, meno per quello naturalistico. Andremo infatti a scoprire le bellezze presenti nell’area del Ponte Romano, posto sulla Via Traiana, e costruito tra il I e II secolo d.C. per collegare Canosa alla Daunia. Il ponte infatti attraversa il fiume Ofanto che a sua volta fa parte dell’omonimo Parco Regionale che ospita una variegata specie faunistica e floreale che scopriremo tramite un’escursione in gommone unitamente alle informazioni storico-culturali che ci fornirà una guida turistica abilitata.

Durante la mattinata verranno inoltre effettuati dei rilievi del Ponte Romano in 3D grazie alla presenza di un tecnico del settore. Rilievi che poi saranno proiettati nell’azienda olearia in cui ci si recherà per un light lunch, per un percorso formativo di degustazione di oli extravergini, dove si terrà anche uno spettacolo musicale folkloristico ed una esposizione di prodotti di artigianato.

E’ disponibile il servizio gratuito di bus navetta.

Sono partner istituzionali del programma il Comune di Minervino Murge, il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, il Parco Regionale dell’Ofanto, la Fondazione Archeologica Canosina, la Strada dell’Olio Extravergine Castel del Monte, Slow Food- condotta “Castel del Monte”.

Si ringraziano per la collaborazione gli uffici IAT dei comuni di Trani e Bisceglie e tutte le aziende partner del progetto.

Per info e prenotazioni contattare i seguenti recapiti telefonici: 392/6948919 o 331/5851859

Sito web: www.arturism.it , email: coop.pugliasocialclub@libero.it, Fb: ArtTurism, Instagram: artturism