I laureati in Scienze del turismo chiedono maggiori tutele lavorative

Diritti & Lavoro

I laureati in Scienze del turismo chiedono maggiori tutele lavorative e invitano a firmare la petizione su Change.org

Da anni i laureati nei corsi di laurea in: Scienze del Turismo (L15) e Progettazione e Gestione dei Sistemi turistici (L49) combattono affinché siano riconosciuti i loro diritti, a tal proposito è nato il gruppo facebook “Per il riconoscimento delle classi L15 e L49, Scienze del turismo”.

Il settore del turismo in Italia rappresenta il 13% del PIL e vede l’impiego di 4,2 milioni di occupati, nonostante i dati siano particolarmente positivi, al giorno d’oggi i laureati che scelgono di intraprendere la carriera turistica riscontrano numerose difficoltà ad inserirsi nel mondo lavorativo e poter accedere all’insegnamento di materie negli istituti di istruzione secondaria. Per poter insegnare Geografia, occorre totalizzare ben 48 CFU.

La strada per poter accedere alla carriera lavorativa è fin troppo lunga e spesso priva di garanzie, vi invitiamo a firmare questa petizione lanciata su Change.org, affinché possa essere dato il necessario supporto ai giovani desiderosi di fare esperienza nel mondo turistico.

https://www.change.org/p/riconoscimento-delle-classi-di-laurea-in-scienze-del-turismo-l-15-e-lm-49-da-parte-delle-istituzioni-pubbliche-equipollenza-dei-suddetti-corsi-di-laurea-per-la-partecipazione-ai-concorsi-pubblici-banditi-dal-mibact-e-dalle-pubbliche-amministrazioni?recruiter=52071520&utm_source=share_petition&utm_campaign=psf_combo_share_initial&utm_medium=whatsapp&utm_content=washarecopy_2702521_it-IT%3Av5&recruited_by_id=cdd955c0-aebf-0130-0454-00221964dac8

Annamaria Iannelli