La Puglia al 60° salone nautico di Genova

Sport & Motori

Pugliapromozione partecipa all’unico boat show europeo del 2020. Eventi in sicurezza con presentazioni delle eccellenze pugliesi. Consolidata la collaborazione di destination partner con il gruppo Azimut Benetti. 

GENOVALa Puglia è presente al Salone Nautico di Genova, il più grande boat show del Mediterraneo, un evento internazionale al quale partecipano – dal 1 al 6 ottobre – i più importanti operatori del settore. Per l’edizione 2020, dopo le cancellazioni dei saloni di Cannes e Monaco, Genova accoglie espositori e appassionati di nautica da tutto il mondo per la tradizionale “Fiera del Mare” che si svolgerà in completa sicurezza, e che servirà come test bed per eventi futuri.

La Puglia, con l’agenzia regionale del turismo Pugliapromozione, sarà presente con un “Puglia Corner”, un’occasione per presentare le eccellenze – anche gastronomiche – della regione ad un pubblico altamente qualificato. Ogni giorno, dalle 17:30, appuntamento con la Puglia Aperitif & Frisa Class presso lo stand Azimut Yachts, dove chi va per mare può imparare facilmente a preparare una specialità sempre presente nelle cambuse dei boaters: la frisa, rigorosamente condita con olio EVO pugliese e tutti i prodotti per i quali la nostra terra è rinomata. Sempre con cadenza giornaliera, dal 1 al 6 ottobre a Genova sono in programma le “Puglia Happy Hour”, con presentazioni della Puglia Experience e un infopoint brandizzato @weareinpuglia, un’occasione per fornire ai visitatori tutto il materiale e le informazioni sulla destinazione Puglia: cammini storici, turismo culturale, eventi artistici, bike tour e percorsi da scoprire tra natura e architettura.

Con la partecipazione al Salone Nautico di Genova si rafforza la collaborazione di Pugliapromozione con il gruppo Azimut Benetti, tra i più importanti cantieri della nautica italiana e internazionale, posizionando la regione su un target turistico in forte crescita e tutto da esplorare. L’accordo prevede un fitto calendario di appuntamenti nelle località più legate al mondo della nautica a livello internazionale: saloni, rendez vous, ed eventi dedicati alla Puglia saranno presentati nei prossimi mesi durante i principali boat show mondiali: il Fort Lauderdale International Boat Show in Florida (28 ott.-1 nov. 2020), il Dubai International Boat Show (24-28 nov. 2020) e il Salone Nautico di Venezia (26 mag.-6 giu. 2021).

“La partecipazione al Salone Nautico di Genova è un momento importante per il turismo in Puglia” – dichiara Alfredo De Liguori, responsabile dell’ufficio Promozione dell’agenzia regionale del turismo. “La partnership con il gruppo Azimut Benetti è decisiva per l’impulso che il settore della nautica da diporto dà al turismo, anche attraverso le attività dell’indotto. La Puglia, con i suoi 865 chilometri di costa, punta da sempre allo sviluppo della portualità turistica, valorizzando la sua posizione strategica all’interno del Mediterraneo, e diventando un approdo particolarmente attraente per chi desidera scoprirla arrivando dal mare”.

“È con soddisfazione che consolidiamo la partnership con Pugliapromozione” –dichiara Francesco Boromei, direttore marketing di Azimut Yachts. “Siamo certi che il nostro parterre di armatori e amici del brand Azimut e il vastissimo pubblico di Genova apprezzeranno il fascino di questa regione incantevole, che tanto ha da offrire al turismo internazionale.”

Sicurezza e business sono le parole d’ordine del Salone Nautico di Genova, primo e unico boat show a confermare l’appuntamento nell’era Covid. L’edizione dei 60 anni, vedrà schierati i big della nautica e sarà il primo momento di incontro e presentazione di anteprime dopo il forfait dei saloni di Cannes e Monaco, dando così un deciso segnale di ripresa che non a caso parte dall’Italia.

Le precauzioni adottate per la sicurezza del 60° Salone della nautica sono infatti più rigorose di quelle indicate dai decreti di Palazzo Chigi e dalle linee guida dell’OMS. Una Covid Task Force composta da ingegneri, sanitari e legali ha predisposto un protocollo con controlli serrati e misure speciali: una piattaforma digitale per l’acquisto dei biglietti esclusivamente online, con l’indicazione dei giorni di visita; la prenotazione dei parcheggi; telecamere ad ampio raggio per lo screening della temperatura prima dell’accesso; ingressi con termoscanner per il controllo individuale; automatizzazione dei varchi.