Progetto sperimentale Aziende Free Covid

Ambiente & Turismo

L’azienda, in coerenza con l’obiettivo nr. 3 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, ha scelto di partecipare al progetto per garantire, nello scenario di ripartenza, la massima tutela della salute dei lavoratori. 

GRAVINA IN PUGLIA – Aziende Free Covid è il progetto sperimentale di cui Regione Puglia e Confindustria si sono fatti promotori con l’obiettivo di monitorare, nella delicata fase di ripartenza economica, lo stato di salute dei lavoratori per contrastare eventuali contagi sui posti di lavoro.

Andriani S.p.A., che attraverso procedure straordinarie ed azioni concrete ha saputo affrontare le criticità determinate dalla pandemia da Covid-19, ha aderito con entusiasmo alla sperimentazione volta a garantire il benessere dei propri collaboratori.

In Andriani il programma di screening prevede che, al primo accesso in azienda, i lavoratori, suddivisi in gruppi di circa 40 persone, vengano sottoposti ad indagine naso-faringea tramite tampone, le cui analisi sono delegate al Policlinico di Bari, e a test sierologico con prelievo di sangue capillare dal polpastrello effettuato dal medico competente e da operatori sanitari. A seguire, i test sierologici vengono ripetuti a intervalli regolari di 14 giorni.

Il progetto inoltre prevede la raccolta e la registrazione quotidiana dei parametri clinici per effettuare il triage attraverso Sistemi Tecnologici Integrati, nello specifico la App Marian, o App del Lavoratore, che consente l’accesso portatile, in ottica di Telemedicina, sia al lavoratore sia al medico competente, e i cui dati saranno oggetto di validazione scientifica da parte dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Consorziale Policlinico di Bari. 

Per Andriani S.p.A., che ha aderito e contribuisce al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030, la partecipazione a questa sperimentale attività di screening rappresenta un gesto concreto in direzione del terzo dei 17 Goals dell’Agenda 2030, focalizzato proprio sulla necessità di assicurare la salute e il benessere per tutti e a tutte le età.

Andriani, con sede a Gravina in Puglia, è specializzata dal 2009 nella produzione di pasta naturalmente senza glutine di alta qualità, sia con il suo brand Felicia sia conto terzi. Le materie prime utilizzate, tra cui mais, riso integrale, riso, grano saraceno, avena, lenticchie, ceci e piselli, sono accuratamente selezionate e naturalmente prive di glutine. La lavorazione avviene all’interno di uno stabilimento produttivo 100% gluten free: cinque linee produttive, oltre 55 differenti formulazioni e 900 Sku gestite. Tra i principali player del mercato della pasta gluten free, Andriani è presente nelle maggiori catene distributive di oltre 30 Paesi nel mondo. Flessibilità organizzazione dinamica, ricerca, innovazione e impegno nella sostenibilità economica, ambientale e sociale, con azioni concrete e buone pratiche nei confronti di tutti gli stakeholder, sono i fattori che guidano le performance dell’azienda, che contribuisce al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’agenda 2030, promossi dall’ONU per un’economia globale più sostenibile.