Riprendono le attività dell’asilo nido comunale “Don Luigi orione”:accolti 60 bambini

Cronaca

SAN GIOVANNI ROTONDO – Questa mattina sono riprese le attività dell’asilo nido comunale “Don Luigi Orione”, con una novità: l’aumento dei posti disponibili per bambino da 25 a 60. Tutto ciò è stato possibile a seguito dei lavori di adeguamento antincendio e di efficientamento energetico della struttura mediante l’installazione di un impianto fotovoltaico, interventi coordinati e seguiti dall’Ufficio Tecnico del comune di San Giovanni Rotondo. Questo ampliamento segna oggi una svolta importante per la comunità, nonché la realizzazione di un impegno preso dal sindaco Michele Crisetti con le famiglie in campagna elettorale.

Ad accogliere le famiglie la vicesindaco Mariapia Patrizio, Assessore alle Politiche Sociali: «Ho seguito da vicino tutto il percorso che ha portato all’apertura dell’asilo nido: il passaggio da 25 a 60 bambini è stato davvero importante e impegnativo e ha richiesto un grande lavoro di squadra. Non è stato facile predisporre tutto tenendo conto degli impegni e delle difficoltà connesse al periodo di emergenza sanitaria che abbiamo vissuto e che tuttora stiamo vivendo. Nel nostro immaginario questa giornata sarebbe dovuta essere molto diversa, in “tempi normali” avremmo certamente realizzato una grande festa con tutte le famiglie e i bambini, ma non è stato possibile. Con grande sforzo, in sinergia tra le cooperative e gli uffici, si è dovuto distinguere e organizzare minuziosamente gli spazi per rispettare le linee guida generali anticovid relative alla riapertura degli asili nido. Mi ha molto entusiasmato vedere i sorrisi dei bambini, delle educatrici e delle mamme. La loro gioia ci gratifica di tutto».