Un cambio look in blu per Marina Castelnuovo l’alter ego di Liz Taylor

Eventi, Musica & Spettacoli

Giovanni Mercadante

 Marina Castelnuovo sosia di Liz Taylor

Marina Castelnuovo, una sosia italiana  che incarna la più famosa e celebre diva americana al mondo: Liz Taylor; la grande star americana è stata interprete di Cleopatra  nel film che le ha dato celebrità e immortalità, come  ultima Faraone d’Egitto, morta nel 30 a.C., amante prima di Cesare e poi di Antonio.

L’Ambasciatrice di Liz nel mondo  celebra 30 anni di esaltante carriera, cavalcando l’onda emozionale che ha generato la diva originale.

Il curriculum della sosia italiana è ricco ed intrigante per le numerose attività che hanno costellato finora la sua attività artistica:  nata a Varese; parla perfettamente inglese e francese;  è diplomata presso l’Institute of London di Oxford e all’Institut Catholique de Paris.

Ha lavorato anche come fotomodella e guida turistica tra Europa e Stati Uniti;

è una grande appassionata di sport, e ama  il nuoto, il pattinaggio su ghiaccio, lo sci (in acqua e sulla neve) e…il rock’n’roll.

Dal primo incontro con Elizabeth Taylor è diventata assidua frequentatrice dei suoi esclusivi party, alla presenza di nomi di punta del jet set internazionale.

Insomma, fatte queste premesse, Marina Castelnuovo, attrice, conduttrice, scrittrice, imprenditrice e celebre sosia ufficiale di Liz Taylor conosciuta a livello internazionale, ha deciso di cambiare “look” in occasione della celebrazione dei suoi 30 anni di carriera artistica.

Ancora un’immagine di Marina Castelnuovo in arte Liz Taylor

Ed è grazie al sapiente ed abile obiettivo del fotografo Max Salvioni, alle straordinarie e magiche mani della hair stylist e make up artist Daniela Graniero e alla grande professionalità della consulente di immagine Cristina Lobascio, che si è potuto realizzare questo insolito ed artistico shooting fotografico.

Un cambio look che le ha dato nuova linfa, nuova vitalità e scelto proprio perché il blu è il colore del cielo, dello spazio infinito, del mare da cui deriva il nome Marina ed è simbolo di calma, armonia ed equilibrio della sfera emotiva.

Con questo cambiamento in “blu”, Marina Castelnuovo, desidera anche “ricominciare un nuovo percorso” e cercare di essere ottimista e positiva dopo gli agghiaccianti e catastrofici periodi che il mondo intero ha passato in seguito al Covid 19.

Durante il lockdown la Castelnuovo si è portata avanti con la scrittura del  libro intitolato “DALLA CASA DI  RINGHIERA ALLA CASA BIANCA” che è il prosieguo del libro “Liz& Io”……dal quale è stato tratto il docu/film sulla sua vita vissuta in parallelo ed in simbiosi con la vita di Liz Taylor, prodotto dalla TV di Stato della Svizzera Italiana RSI LA1 intitolato “Io&Liz” e presentato con grande successo in alcune edizioni importanti di Festival del Cinema in Italia.

È ancora “Top Secret” la presentazione del film “Io&Liz” ad un imminente Festival che l’ha fortemente richiesto.

Con grande energia, entusiasmo e dinamismo, per celebrare il suo lungo percorso professionale, Marina Castelnuovo ricordiamo di aver creato alla sua Villa Liz di Varese una Mostra Permanente con cimeli inestimabili raccolti in carriera, come la lettera di Bill Clinton dalla White House, nonché abiti riprodotti da quelli di Liz Taylor, solo per citarne alcuni .

A Villa Liz si può anche ammirare da vicino l’intera collezione di “bijoux” realizzati da una storica ditta, ispirati agli splendidi gioielli di Liz Taylor che hanno fatto la storia, che hanno avuto copertine e ribalte internazionali, resi famosi dal grande mito.

Marina Castelnuovo, che rappresenta ed in qualche modo “incarna” Liz più di ogni altra persona al mondo, rifulge di una luce tutta speciale in un ambiente difficile ed intrigante quale è il mondo del cinema e non solo.

Bellissima, elegante, affascinante e colta, Marina Castelnuovo vanta un mix di ricordi, impressioni, nostalgie e progetti che le permettono di mantenere viva l’immagine e la memoria della “divina Cleopatra” per farla conoscere alle nuove generazioni.

Dai suoi racconti si apprende che Marina è molto grata all’AmFar (l’Associazione fondata da Liz Taylor che si occupa di raccogliere fondi per la lotta contro l’Aids), dalla quale è sempre stata invitata ad esclusivi eventi che le hanno dato l’opportunità di toccare con mano realtà e mondi a lei completamente sconosciuti.

Marina ha incontrato più volte l’ultima grande diva hollywoodiana; ha conosciuto e frequentato i potenti della Terra nonché le più importanti celebrità; è stata ospite di spicco ai più prestigiosi eventi e ha vissuto e vive una splendida fiaba che l’ha catapultata nel Jet-set e nel Gotha mondiale.