Diritti & LavoroSport & Motori

F1, la Ferrari archivia anche il GP della Toscana e attende nuovi aggiornamenti che dovrebbero arrivare per il prossimo Gran Premio.

Ferrari, novità in arrivo in vista del prossimo GP, ma non si illude nessuno. Superato il GP al Mugello, quello dei mille Gran Premi in Formula 1, quello che doveva essere una grande festa, dalle parti di Maranello si è tirata una linea netta e si parla senza peli sulla lingua, come fatto da Binotto. Il team principal ha ammesso che il progetto dovrebbe essere rivisto dalla base. Tradotto, ci sono ben poche cose da salvare.

Gli aggiornamenti arrivati fino a questo momento non hanno migliorato la situazione. E in effetti la cosa preoccupante è che non si vedono passi in avanti nel corso delle settimane. La Rossa regala qualche sporadico guizzo ma la situazione generale è sportivamente drammatica. Tutti erano consapevoli che sarebbe stata una stagione difficile, nessuno la immaginava così, quasi catastrofica.

Anche dopo il GP di Toscana Binotto e Leclerc hanno suggerito che qualche novità arriverà prima della prossima gara. Non è chiaro al momento di cosa si tratti, ma anche il team principal e il Predestinato sembrano decisamente poco ottimisti. Nessuno si fa più illusioni e la consapevolezza è le piccole migliorie si perdono in un progetto da cancellare, in una monoposto lenta e difficile da mantenere in pista.

Charles Leclerc Ferrari
Charles Leclerc

Correre a testa alta per difendere il marchio e la storia del Cavallino

Ma non si può gettare la spugna. La Ferrari di fatto corre per arrivare preparata al prossimo anno e per difendere l’immagine prestigiosa della Scuderia. Al momento i risultati sono negativi su entrambi i fronti, nella speranza che possa arrivare almeno qualche gara che in qualche modo possa riaccendere l’entusiasmo. Anche solo per poche ore.