Bimbi alla ribalta

Diritti & Lavoro

Giole Galeone, interpretando il brano “Dimmi come” di Alexia, ha vinto l’edizione 2020 di “Bimbi alla Ribalta”, manifestazione canora promossa dal Comune di Statte, assessorato alla Cultura, dall’Accademia Musicale Puccini, dall’Associazione “Il nome è…”, dalla GDG Record e da Olga Saltalamacchia e Anna Maria De Rosa.

L’undicenne Giole Galeone è stato anche premiato dagli stessi giovanissimi partecipanti con il premio speciale offerto dalla associazione “Il nome è…” presieduta da Giuseppe D’Onghia e dalla GDG Record del maestro Giuseppe Di Gioia con l’incisione di un brano musicale.

Il premio dei giornalisti accreditati e quello dell’Accademia Puccini, presieduta dal maestro Gianni Locorotondo sono stati assegnati ad Esmeralda Esposito, di otto anni, che ha interpretato il brano “Oltre l’orizzonte” di Vaiana.

“Bimbi alla Ribalta” è andata in scena davanti ad una cornice di pubblico entusiasta e partecipativa nel rispetto della normativa anti Covid sabato 5 e domenica 6 settembre 2020, in piazza Vittorio Veneto di Statte (Taranto) ed è stata seguita in diretta tv sui canali TeleSud, www.jotv.it e sulla pagina social fb dell’associazione “Il nome è…” da un crescente numero di telespettatori.

Nel ricordo di un evento che ha entusiasmato gli stattesi negli  anni ’60 e ’70, ripreso lo scorso anno grazie al Comune di Statte, assessorato alla Cultura, agli amici di Franco Zampa (storico ed indimenticabile ideatore della kermesse canora) e all’Accademia musicale Giacomo Puccini (con sede in Crispiano, via Magazzino 36), la due giorni settembrina ha visto sul  palco tredici giovanissime promesse del bel canto che hanno dato vita ad una gara canora di grande spessore musicale: Dafne Leporale; Anthony Fontana; Alicya Esposito; Giorgia Albano; Nicole Bernardi; Miriam Spagnolo; Sergio Del Giudice; Martina Nuovo; Esmeralda Esposito; Giole Galeone; Ginevra Del Giudice; Rosaria Torretta e Davide Andrisani.

Sul palco anche numerosi artisti che si sono esibiti in performance di altissimo livello: Ida Gigante, Antonella Sgobio, Monica De Serio, Iacopo Miccoli e Carmela Scarnera.

La giuria, composta nelle due serate da Antonella Sgobio (cantante), Mirko Mazziotta (cantautore e musicoterapista), Angela Massafra (soprano), Sabina Ciccarone (cantante lirica), Debora Artuso (Assessore alla Cultura del Comune di Statte), Cristiana Papazisis (organizzatrice di eventi culturali), Francesco Tagliente (ex Questore di Roma) e Francesca Valente (maestra di danza) ha giudicato con grande professionalità i piccoli cantanti in gara, attribuendo il primo premio ad un giovanissimo che, con la sua interpretazione musicale del brano di Alexia ha saputo entusiasmare il pubblico presente in piazza.

Contentissime per l’ottima riuscita dell’iniziativa culturale le due promotrici Olga Saltalamacchia e Anna Maria De Rosa, nonché il sindaco di Statte Franco Andrioli che ha spronato gli organizzatori a perseguire questa strada di valorizzazione dei giovani. Bravissimi, spiritosi e estremamente professionali i presentatori Antonio Dellisanti (giornalista ed editore) e la prof.ssa Corina Torraco, che hanno animato il palco intrattenendo il pubblico con piccoli sketch musicali e poetici, oltre a condurre in maniera impeccabile la manifestazione.

Semplicemente incantevoli le interpretazioni dei maestri dell’Accademia musicale Puccini che hanno reso omaggio al maestro Ennio Morricone con le colonne sonore di “Nuovo Cinema Paradiso” e “The mission”

Sul palco i maestri:  Piero Latte (trombettista Classico/Jazz);  Pasquale Spina (chitarrista moderno, contrabbassista, e bassista elettrico nonché docente della classe di chitarra moderna, basso e contrabbasso); Bruno Galeone (pianista e fisarmonicista, docente della classe di Pianoforte moderno e fisarmonica); Michele Ancona (batterista pop e jazz, docente della classe di Batteria) e Luciano Pirulli (percussionista insegnante di propedeutica musicale per bambini); Francesco Zizzi (violoncellista chitarrista classico, docente della classe di Violoncello e Chitarra classica);  Corina Torraco (pianista classico, docente della classe di Pianoforte classico); Alessandra Pulpito (docente della classe di flauto traverso); Antonia Martucci (docente della classe di violino) e Cosimo Rossetti (chitarrista, docente della classe di Chitarra classica e Fisarmonica).