Il pane e le mani pulite del commesso

Cronaca

Ormai al “caro” al posto di “signore”, a Roma, mi ci sono abituato, rassegnato, e non è questo che mi ha fatto alzare la voce questa mattina in un supermercato di Colli Aniene. E neppure il fatto che il commesso abbia preso il pane senza indossare i guanti, mi ha irritato. Gliel’ho solo fatto notare. Ad innervosirmi è stata la sua risposta: “Non è un obbligo mettere i guanti, le mani possono essere più pulite dei guanti!”.

Ed insisteva il giovane commesso: “Hanno fatto degli studi… “. Aveva ragione. I guanti possono contenere più batteri delle mani, ma sono i clienti a non avere l’obbligo dei guanti se non toccano frutta e verdura. I commessi dietro il banco dei prodotti alimentari hanno l’obbligo di indossare i guanti. E questo anche prima della pandemia. Il giovane, però, insistendo ancora ha aggiunto: “Le mie mani sono pulite, le ho lavate da poco”. Come fai a non irritarti? Ho riferito alla cassiera, la quale mi ha risposto: “Ma se ce l’ha pulite le mani?”.

Renato Pierri