Pace

Diritti & Lavoro

Nel mondo non c’è Pace. Quest’osservazione è una realtà che dovrebbe farci riflettere.  La Terra è troppo piccola perché non ci si debba interessare del prezioso bene dell’armonia tra le genti. Premessa, indispensabile, per lo sviluppo di ogni società. Sembra un controsenso: si vuole la Pace, si pensa alla Pace ma, tuttavia, si ricorre alla coercizione per affermare diritti che, proprio per come sono presentati, non sembrerebbero tali.

Mentre si scrive di progresso, di riforme socio/economiche, l’instabile equilibrio, che dovrebbe garantire la Pace nel mondo, è sempre scosso da azione di guerra, anche se non dichiarata, che coinvolgono numerosi punti “caldi” in tutti i Continenti. I focolai che minacciano la Pace non si sono spenti. Anzi, si sono rinvigoriti con atti di terrorismo.

Nonostante le condanne, le tensioni rimangono e, indubbiamente, rappresentano un fiero colpo ai sostenitori di una Pace totale. I lutti che la cronaca riporta, con agghiacciante quotidianità, potrebbero essere evitati? L’interrogativo è impegnativo, ma non esime nessuno.

Attribuire responsabilità, che pure ci sono, non è semplice. Ciò che preoccupa è che la violenza può essere gestita dalla volontà di pochi. Gli altri uomini ne sono le potenziali vittime. Ci sono ancora troppi compromessi e irresponsabili superficialità da spazzare via. Le “cobelligeranze” e le “neutralità” non hanno mai risolto; anzi, hanno complicato il problema. Spesso non è più una questione di coesistenza, ma di sopravvivenza. Essa , pur se con fini non sempre similari, è l’unico mezzo per garantire, almeno, prospettive di vita che non condizionino più quella degli altri.

Nel 2050, quando l’Umanità supererà i tredici miliardi d’individui, solo con la Pace si potrà tentare di garantire a tutti prospettive di vita non più soggette a richieste sconsiderate. Le opinioni e le religioni non hanno pregio senza la coerenza di una pacifica convivenza. Insomma, comunque si esamini la situazione mondiale, la pace resta l’opzione migliore.

Giorgio Brignola