Conte in visita al porto di Beirut a un mese dall’esplosione

Politica regionale, nazionale e internazionale

Il premier è in Libano per testimoniare la vicinanza dell’Italia dopo il disastro in cui hanno perso la vita oltre 190 persone. Il presidente del Consiglio sale anche sulla nave San Giusto della Marina italiana, tra i primi contingenti ad arrivare sul posto per prestare soccorso.

© Brahim Maraad/AGI –  Beirut: Conte in visita su nave San Giusto della Marina italiana

AGI – Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è arrivato al porto di Beirut per una visita in seguito alla tragica esplosione del 4 agosto scorso in cui hanno perso la vita oltre 190 persone. Sul posto lo ha accolto il colonnello Youssef Haydar, Comandante del Reggimento Genio Lavori Pubblici, che fornirà al presidente maggiori dettagli circa la tragedia. Il premier è stato poi accolto sulla nave San Giusto della Marina italiana, tra i primi contingenti ad arrivare sul posto per prestare soccorso alla popolazione colpita.

Nella giornata, il premier italiano incontrerà le più alte cariche dello Stato e visiterà l’ospedale da campo allestito dal contingente italiano. “Sono qui per dare testimonianza concreta di vicinanza al popolo libanese”, ha dichiarato Conte nella tarda notte al suo arrivo nella capitale Beirut.