La scelta tra sprovveduti e intellettualmente disonesti

Diritti & Lavoro

Dunque mio malgrado mi vedo costretto ad auto  elogiarmi, infatti nel mio articolo del 13 AGOSTO dal titolo POLITICA: LA SCELTA TRA SPROVVEDUTI E INTELLETTUALMENTE DISONESTI  https://www.corrierenazionale.net/2020/08/13/ritorno-alla-politica-la-scelta-tra-sprovveduti-e-intellettualmente-disonesti/, ho spiegato quale sarebbe stata la differenza sostanziale se durante il passato look down  invece di stare al governo  GIUSEPPE CONTE fosse stato MATTEO SALVINI; penso che qualcuno abbia storto il naso per essere stato troppo drastico nei giudizi, ebbene ieri alla MALPENSA lombarda è accaduto un fatto che non ha fatto altro che confermare in pieno la mia diagnosi politico sociologica.

Qualcuno che ha creduto che l’ Italia fosse l’ ALABAMA dei tempi andati con  il supporto della xenofobia più classica per quelle terre molto operose ma deserte intellettualmente parlando ha deciso che i tamponi li dovevano fare solo i lombardi, per gli altri non vi era spazio avrebbero potuto ammalarsi e infettare gli altri.

Il sottoscritto  ha sempre pensato che questo ricorso al tampone di massa avrebbe fatto scoprire un alto numero di positivi da CORONA VIRUS, ma che sin quanto le terapie intensive fossero state vuote o quasi, non c’ era  non dico da preoccuparsi, ma certo non vi era da creare un ulteriore psicosi pubblica dopo mesi di continuo allarmismo. Ma visto che si è ritenuto opportuno far angosciare la gente che adesso in maggioranza mi sembra quasi angosciata e non riesce a riposare con tranquillità giorno e notte, il fatto che si possa fare in pratica anche preferenze e xenofobia a spese dello Stato, mi sembra troppo.

Infine il fatto più preoccupante, che a quanto pare, è stato che solo per le proteste dei presenti in aeroporto ha fatto in modo che queste assurde disposizioni siano state cancellate, altrimenti tutto sarebbe passato sotto silenzio . Inoltre anche legalmente, a quanto pare, nessuno avrebbe  potuto provvedere in merito visto che l’organizzazione sanitaria sul territorio spetta alle deleterie Regioni; altro che prendersela con Conte per quello che è accaduto soprattutto in Lombardia all’ inizio del look down

Mario Marzano