Sette Gravinesi candidati al Consiglio della Regione Puglia

Cronaca

A  Gravina in Puglia, con oltre 44 mila abitanti, ai piedi dell’Alta Murgia barese, alla confluenza di valli del preappennino lucano, distante Km 60 da Bari e 25 km da Matera, diventa sempre più vivace la campagna elettorale con sette gravinesi candidati per il Rinnovo del Consiglio della Regione Puglia, 1 – Mario Conca, consigliere  regionale uscente, candidato anche come Presidente alla Regione Puglia, oltre che consigliere regionale, lista civica ” Cittadini Pugliesi

Centro Destra con Presidente Raffaele Fitto :   2 – lista UDC-Nuovo PSI : il Dott. Giovanni Colangelo, Presidente Coldiretti, Presidente FBC Gravina, Presidente Lions Clus   3 -lista UDC – Nuovo PSI , la dott. Marika Buono;

Centro sinistra , candidati consiglieri con Presidente Michele Emiliano: 4 – dott.ssa Giovanna Calculli, Dottoressa in Medicina presso Policlinico di Bari; lista ” Popolari con Emiliano ” 5 – dott.ssa Sabrina Merolla , presentatrice tv, nella lista ” Con Emiliano “;  6 – Prof.ssa Laura Marchetti ex Sottosegretaria all’Ambiente, con la lista ” Senso civico”

7 – dott. Nicola Lagreca di ” Italia Viva ” con Presidente Ivan Scalfarotto,  Risulta aperta, da diversi anni,  la sede del comitato cittadino , della LEGA di Salvini, nel centro storico di Gravina, con alcuni sostenitori del candidato a consigliere della Regione Puglia, l’ avv. Davide Bellomo, figlio dell’ex Presidente della Regione Puglia dott. Michele Bellomo.  Fra i candidati alla carica di governatore della Regione Puglia,  numero 8,  oltre al  1- gravinese Mario Conca della lista “Cittadini Pugliesi “; 2- Michele Emiliano; Centro sinistra ; 3- Raffaele Fitto; Centro destra ;  4-  Ivan Scalfarotto, Italia Viva ;  5 – Antonella Laricchia ; Movimento Cinque stelle e lista civica;  6 -Andrea D’Agosto – Riconquistare l’ Italia; 7 -Nicola Cesaria – lista Ambiente e Lavoro ; 8 – Piefranco Bruni – Movimento Fiamma Tricolore.

Sono tanti i problemi che la murgia barese, aspetta che vengano risolti, dalla sanità , in particolar modo per l’Ospedale della Murgia, dove dal 2014 apertura di detta struttura, si attende altro personale e servizi sanitari, fra cui l’avvio del servizio di Emodinamica, dal problema dell’agricoltura , valorizzazione prodotti tipici agroalimentari e artigianali, si auspica un migliore collegamento stradale da Gravina ad Altamura ss 96 per raggiungere  Bari, da Gravina a Matera tramite la strada denominata ” La Tarantina ” di cui si attende impegno dell’ente di competenza, fra Regione Puglia, ANAS e Area Metropolitana di Bari, considerato i tanti incidenti che si verificano su detta strada, si auspica che con il Rinnovo del Consiglio della Regione Puglia, la murgia barese possa essere maggiormente considerata per una maggiore sicurezza del territorio e per un maggiore impegno a  valorizzare i settori produttivi,  della cerealicoltura, vitivinicoltura, situazione viaria e prioritariamente per una migliore sanità per tutta la comunità.

Franco Nacucchi