Premio internazionale di Poesia “Ciò che Caino non sa” 2020

Diritti & Lavoro

Alla I edizione del Premio internazionale di Poesia “Ciò che Caino non sa” 2020 contro la violenza di genere e gli abusi e i soprusi verso il mondo dei minori hanno aderito 287 Autori provenienti da ogni regione della penisola e dall’estero (Serbia, Egitto, Spagna, Svizzera, Regno Unito) con un totale di 520 opere pervenute.

Di seguito i nomi dei finalisti in ordine alfabetico e dei Premi Speciali con i titoli delle opere vincitrici:

Sezione A, violenza donne


Abate Maria Pina – Donne alla finestra (Angri, SA); Bagli Elisabetta -Nata libera (Madrid); Biancolillo Antonio –Bacerò di sole le sue labbra (Trani);  Branchi Nicola –Ancora una volta (Aiello del Sabato, AV); Cottone Rita- Urla nel vento (Marano di Napoli); Giancola Carmelina –I passi liberi di Malala (Bojano CB); Lo Bono Rosaria –Nun mi l’ammazzari (Termini Imerese PA); Magi Manuela- Un uomo forse (Tolentino MC); Mainolfi Alessia –Il vuoto profondo (Cervinara AV); Muscardin Rita –L’amore negato (Savona); Porri Alessandro-Tornare a volare (Roma); Sabella M. Cristina- La mia anima (Musile di Piave VE)

Sezione B, violenza minori

Barzaghi Giuseppina-Angelo azzurro (Cantù, CO); Binetti Nunzia –Madre viva (Barletta); Capri Manuela, Angeli ad ogni stagione (Crevalcore, BO); Caravella Bruno-Chi ha tradito Peter Pan (FG); Centomo Bruno-Questa me l’ha raccontata l’angelo dei bambini (Santorso, VI); Delle Noci Anna – Bambino di guerra (Foggia); Demurtas Sonia –Africa (Vibo Valentia); Funari Iride Enza –Reclusa a passo di danza (Triuggio MB); Lubrano Rosella –Amir degli angeli (Alessandria); Polvani Paolo –Lettera a Dio (Barletta); Riggio Gloria –Gli addormentati (Agrigento); Satta Sonia –Al posto mio (Milano)

Finalisti Premio Città di San Severo

D’Accia Lucrezia –Il mantello del re (Vieste FG); Guerrieri Ripalta –Acerbo frutto (Stornarella FG); Marinelli Rosy –Ho paura della luna (Torremaggiore FG); Piano Anna –Esortazione (Foggia); Soldano Rossella- Ci sono donne (Torremaggiore FG); Spezzati Rosanna –Scelgo (Foggia); Villani Marina –Resterà il ricordo (san Severo FG)

Premio speciale “Roberta Perillo”

Giuseppe Settanni- Delirio dell’amore bestiale (Fano PU)

La cerimonia di premiazione avverrà venerdì 11 settembre presso la Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte a Foggia alle ore 17.30.