Stati Generali delle Donne presenta il Patto delle Donne per la Puglia

Diritti & Lavoro

Stati Generali delle Donne presenta il Patto delle Donne per la Puglia ai candidati presidenti alle elezioni regionali: un documento con proposte per incentivare l’imprenditoria femminile in chiave di sostenibilità ambientale e sociale. 

Martedì 8 settembre 2020 – ore 11 Casa delle Donne del Mediterraneo – piazzetta Sant’Antonio – Bari 

L’associazione Stati Generali delle Donne, che dal 2014 si occupa di promuovere la parità di genere e l’attenzione verso tutti i temi che riguardano la vita delle donne, propone ai candidati presidenti alle elezioni regionali il “Patto delle Donne per la Puglia”, un documento elaborato dal gruppo di lavoro di “economia di genere” dell’associazione per promuovere l’imprenditoria femminile nel territorio pugliese, con particolare riguardo alla sostenibilità ambientale e sociale e ai settori del turismo, dell’artigianato, della cultura e dell’innovazione, oltre a una serie di servizi sociali di supporto all’occupazione delle donne, spesso ostacolata dal carico di lavoro  e cura familiare.

Il Patto sarà presentato in una conferenza stampa martedì 8 settembre alle ore 11 alla Casa delle Donne del Mediterraneo (piazzetta Sant’Antonio – Bari), a cui sono stati invitati anche i candidati presidenti.

Interverranno:

–       Mirella Giannini, sociologa, presidente di Stati Generali delle Donne e referente pugliese di SGD nazionale;

–       Luigi Barile, ingegnere e componente del gruppo di lavoro “economia di genere”;

 –    Grazia Strisciulli, vicepresidente di Stati Generali delle Donne e componente del Comitato per l’Imprenditoria  Femminile della C.C.I.A