Chi dite che io sia

Cultura & Società

(commento al Vangelo per la 21a Settimana del Tempo Ordinario)

Chi dite che io sia?

chiede Gesù nel Vangelo. C’è chi pensa ad un profeta, chi ad un mago, chi addirittura ad una reincarnazione.

E per noi? Noi che lo invochiamo da sempre, noi che veniamo ad incontrarlo ogni domenica nell’Eucaristia, chi è per noi Gesù?

È lecito da parte Sua chiedercelo. Cosa rispondiamo? È come un innamorato che chiede alla sua Sposa – Cosa provi tu per me? Mi ami? –

Poi, senza neppure attendere la nostra risposta, prosegue subito dopo… “SU QUESTE PIETRE COSTRUIRÒ LA MIA CHIESA”.

Non Gli importa d’essere corrisposto, il Suo Amore basta per entrambi, non gli importa se siamo piccoli ciottoli traballanti ed instabili, cumuli di macerie distrutti dal dolore della vita.

Lui si fida di noi! …tanto da porci a fondamento della Sua casa.

Si fida di noi! …tanto da consegnarcene in mano le chiavi.

Si fida di noi perché sà, che la roccia, anche le pietruzze più insignificanti come noi, se guarnite da briciole di fede, possono creare meraviglie! ❤️

Lasciatevi modellare dal Signore!

#BuonaSettimanaAtutti😊

Marianna Giuliano