Manteniamo pulito il nostro paese!

Cronaca

LETTERE AL DIRETTORE

I cittadini residenti ma anche i turisti che vivono in questo periodo di ferie a Cisternino non devono sporcare e abbandonare i rifiuti nel territorio. Forse  insieme, con educazione e rispetto, dobbiamo imparare a collaborare con  le istituzioni della località dove viviamo e in quella dove andiamo a villeggiare e comportarci come cittadini esemplari senza insudiciare il nostro paesaggio.

E’ anche questo un gesto concreto di civiltà che ci viene chiesto per far diventare abitudine il nuovo modo di gestire i rifiuti.

Per rendere più vivibile il nostro paese Borgo e Gioiello più bello d’Italia è necessario l’impegno di tutti .

Dobbiamo abbandonare quell’idea latente di lasciare i  rifiuti dove vogliamo: per le strade sia del paese ma in modo particolare in campagna, inoltre dobbiamo mantenere puliti  i nostri borghi sia del centro, ma anche nelle  contrade: Caranna, Marinelli, Sisto, Figazzano, Casalini. Poi  non bisogna lasciare nei centri a terra mozziconi di sigarette, bottiglie di vetro e di plastica, carte e gomme da masticare, escrementi di cani lasciati sui marciapiedi e nelle ville e pinete comunali dove i bambini vanno a giocare e gli anziani a passeggiare, al fine di mantenere sano e pulito il luogo dove quotidianamente viviamo…. La nostra città e le contrade  hanno bisogno di  riappropriarsi del proprio territorio cercando di far  rispettare l’ambiente a tutti i cittadini anche a chi trascorre qualche giorno di vacanza nel nostro paese turistico.

Dobbiamo convincerci che più  manteniamo pulito il nostro paese “Cisternino” e più  vivremo al  meglio.

Cav. Antonio Guarnieri

,