L’Oncologo Francesco Schittulli per l’informazione

Benessere & Medicina

Dunque tutti ormai siamo a conoscenza del fatto che in ogni ora del giorno e della notte ci sono le TV che ci informano di tre cose, quanti sono gli infettati da Covid19, quanti sarebbero i morti, e quali sono le regole da rispettare, il resto non conta, in quanto sono mesi che nessuno ci ha dimostrato con precisione, quali e quanti sono i morti per il semplice Covid, quanti per conseguenze dell’ infezione, e quali è quanti sono coloro che con l’ infezione non c’entrano.

Adesso finalmente hanno fatto parlare in TV un ONCOLOGO di fama il Professor SCHITTULLI, che non solo si è lamentato del fatto che anche per i malati oncologici nel periodo Covid c’è stata una stasi nelle visite e controlli specialistici, ma che nonostante la gravità media di questo tipo di malattie, a nessuno è venuto in mente di fare la medesima operazione non dico giornaliera come con il Covid, ma almeno settimanale sul numero di chi riceve una diagnosi di un tumore, di chi si è aggravato a causa della malattia e chi infine è deceduto, e quanti sono i maschi, le donne e persino i bambini regione per regione, città per città, e come si comportano il Ministro della sanità, i Presidenti di Regione, gli assessori alla sanità regionale e i Sindaci che durante il Covid non hanno fatto altro che gli attori drammatici per farsi pubblicità.  

Mario Marzano