Caccia agli untori del 2020, che non lo siano per l’ eternità

CronacaDiritti & Lavoro

Dunque premetto che ho sempre ritenuto I PROMESSI SPOSI del MANZONI, un romanzetto da quattro soldi ma l’ ho sempre salvato dalla mediocrità solo per due importantissimi motivi, questo libro rappresenta gli albori della lingua italiana, ed è uno spaccato edificante dell’epoca in cui è stato ambientato dove si sono messe in evidenza tra l’ altro la funzione degli untori . Ma nonostante tutto non avrei mai creduto in modo assoluto che nel 2020 ci saremmo trovati nelle stesse condizioni psicologiche e soprattutto sociali di quell’epoca abbastanza travagliata nella storia del nostro strano Paese.

Infatti adesso vengono in pratica additati all’ opinione pubblica tutti coloro che si ammalano per il Covid 19, qualcuno dirà, ma non si fanno i nomi! Ma in un piccolo paese dormitorio per eccellenza come può essere il mio paese di nascita dove la cultura non è considerata per nulla, ci vuole poco ai compaesani per conoscere i malcapitati, che a loro volta diventano un problema serio per chi ha avuto la sfortuna di averli incontrati, e anche questi ultimi che faranno il cosiddetto tampone, e a prescindere se risulterà negativo o positivo, a lungo andare saranno additati dagli amici e conoscenti come possibili appestati.

Mario Marzano