Cdm: Golfo, bene risoluzione governo su doppia preferenza puglia

Cronaca

Un plauso alla ministra Bonetti per il risultato raggiunto. Grazie al suo intervento sarà tutelata pari opportunità per tutte le donne pugliesi. Coraggio e concretezza pagano sempre”. Così Lella GolfoPresidente della Fondazione Marisa Bellisario. “Auguro buon lavoro al Prefetto di Bari, Antonia Bellomo, incaricata dal governo di tutelare le pari opportunità nelle liste per il futuro governo della Puglia. Lavorerà per garantire l’equilibrio, fondamentale per la politica e l’economia della regione pugliese”.

Per la Coordinatrice regionale della Fondazione Beatrice Lucarella: “La  nomina del Prefetto Antonella Bellomo  é sicuramente  garanzia di legalità e rispetto della legge in questo momento delicato e difficile. Il Governo  aveva più volte sensibilizzando la politica  regionale ma  la legge  é la legge e se proprio i rappresentanti eletti dal popolo non la rispettano é giusto essere “commissariati”. E’ stata scritta la peggior pagina politica della storia di questa regione. Tutti come sempre accade si dimostrano a favore a parole ma poi nei fatti peccano. E lo hanno fatto nel peggior modo possibile. L’ultimo giorno di una legislatura già in proroga per il covid. L’ultimo consiglio regionale e gli ultimi a “non approvare” . La dr.ssa Bellomo già Prefetto di Taranto e ora prefetto di Bari é donna delle istituzioni e super partes. Come coordinatrice della delegazione bellisario Puglia unitamente alle socie apprezziamo la scelta del Governo. Siamo certi che il Prefetto Bellomo sarà, come è sempre stata, un modello ed un esempio di preparazione e competenza, e saprà, come ha sempre fatto, coniugare al meglio le grandissime doti professionali e organizzative a quella amabilità non disgiunta della ferma determinazione che la caratterizza.
Qualcosa finalmente sta cambiando nel metodo ed è sotto gli occhi di