Italia in Comune:sit-in per la parità di genere

CronacaDiritti & Lavoro

Le donne del partito Italia in Comune il giorno 28 luglio alle ore 11:00 manifesteranno dinanzi alla sede della Regione Puglia per l’approvazione della parità di genere della legge elettorale, in conformità ai principi di promozione delle pari opportunità tra uomini e donne all’accesso alle cariche elettive.

La seduta di martedì prossimo è, infatti, quella deputata alla discussione della legge elettorale regionale sul tema che, se approvata, verrebbe applicata già per la prossima imminente tornata elettorale di settembre, in cui gli elettori saranno chiamati a votare per il rinnovo del Consiglio regionale.

Il sit-in al di fuori della sede della Regione non è stato indetto solo per sensibilizzare a un esito positivo della seduta ma anche per chiedere pubblicamente che il voto non sia segreto: “Chiediamo il voto palese perché ciascuno si assuma la responsabilità del proprio agire politico senza doppiogiochismi- dicono Grazia Desario e Mariagrazia Gesualdo di ItcPuglia, entrambe candidate – Lo chiediamo, ancor di più, alle donne che siedono in Consiglio Regionale in segno di solidarietà e di unioneNel caso la legge non dovesse essere approvata, faremo una campagna elettorale contro quegli attuali consiglieri regionali che, attraverso questo gesto di irresponsabilità, avranno ampiamente dimostrato senso di inciviltà, arretratezza e maschilismo. Invitiamo associazioni e le altre aggregazioni a portare la propria voce perché anche in Puglia, unica regione italiana a non aver ancora approvato la legge, si compia questo atto di democrazia”.