Venne il nemico, venne di notte ….e con la zizzanía, contaminò il mondo

Cultura & SocietàDiritti & Lavoro

(commento al Vangelo della 16a Settimana del Tempo Ordinario)

Così si muove il male, nell’ombra. Cresce e si fortifica nelle tenebre. Ha paura del sole! Teme di essere sradicato subito!!

Ma Dio sorprende. Ancora una volta. Come sempre. Dio, CONCEDE TEMPO!

Si accorge di lei, eppure non la falcia, non estirpa, non brucia☝🏻… Dio, solo… ATTENDE!

Sà che il Suo “Buon Grano” non si lascerà soffocare dalle erbacce, sà che non perderà mai il suo sapore, sà che è destinato al Suo granaio..Dio SI FIDA!

Ma non c’è chicco che non Gli stia a cuore! Non vuole perderne neppure uno! Dio SOGNA!

Ed allora apre il Suo campo, fa posto tra le spighe buone, lascia che la corruzione e la giustizia… “MATURINO INSIEME”, le concede lo stesso cielo, lo stesso vento, lo stesso amore: Dio SPERA!

Un giorno anche la zizzanía diverrà frumento, perché il bene rispetto al male non è più potente….ma è più paziente!!

Crescete come Buone Spighe🌾…

#BuonaSettimana🙏🏻

Marianna Giuliano