Fisco: il Mef chiude la porta a una nuova proroga dei versamenti tributari 

Diritti & LavoroEconomia & Finanza

L’annuncio del sottosegretario Villarosa

 Tasse fisco pagamenti

AGI – Sfuma lipotesi di un’ulteriore proroga dei versamenti fiscali delle imposte già rinviati al 20 luglio. “L’ulteriore proroga richiesta inciderebbe, secondo gli uffici, sull’elaborazione delle previsioni delle imposte autoliquidate della Nota di aggiornamento al Def che, come noto, deve essere presentata al Parlamento entro la fine del mese di settembre”, ha sottolineato il sottosegretario all’Economia, Alessio Villarosa, rispondendo a un’interrogazione in commissione Finanze della Camera, avvalendosi della nota predisposta dagli uffici del Mef, secondo quanto emerge dai resoconti parlamentari.

Villarosa ha ricordato che “il differimento delle imposte è motivato dall’esigenza di agevolare il contribuente concedendo più tempo, anche a fini organizzativi. In tal senso, il Governo ha operato, rinviando le scadenze ordinarie del 30 giugno e del 30 luglio con maggiorazione dello 0,4 per cento, rispettivamente al 20 luglio e al 20 agosto”.

Il sottosegretario ha infine espresso “il proprio rammarico per la risposta fornita, poiché, come è noto – ha osservato – si è personalmente adoperato affinché si potesse pervenire a una ulteriore proroga di termini”.