Il programma completo di “Con gli Occhi Aperti”

Arte, Cultura & SocietàDiritti & Lavoro

Anno 16. Il Focus dedicato alle nuove generazioni.

Dai laboratori agli incontri pubblici, dallo spettacolo internazionale “KANU” della compagnia “Piccoli Idilli”  alla produzione di Comunità #inCoro, dalle lezioni/concerto della Piccola orchestra degli F.P. alla maratona dei racconti di quarantena e al progetto Faccio Memoria. 

A Manfredonia tra il Teatro Comunale “L. Dalla” e la nuova Piazza di Comunità, nel cortile della Scuola Perotto.

Con gli Occhi Aperti”, il focus dedicato alle nuove generazioni, ideato a Manfredonia dalla compagnia Bottega degli Apocrifi e sostenuto da tre anni dall’Azienda SILAC, ha sempre puntato alla contaminazione tra il Fare e il Vedere teatro, tra la formazione e l’azione, tra i laboratori e gli spettacoli.

Accade così che questa sedicesima edizione veda, accanto ai laboratori teatrali e musicali, tre momenti di spettacolo, di natura assai eterogenea, ma accomunati dal filo rosso del senso di comunità, che oggi appare quanto mai necessario. E, ancora, una maratona dedicata ai racconti e Faccio Memoria, un progetto per condividere punti di vista diversi sul teatro, sulla periferia e sulla scuola.

Si parte il 15 luglio con il laboratorio “Musica d’Insieme” e la Piccola Orchestra dei Felici Pochi. Un percorso di creazione musicale collettiva guidato dal M° Fabio Trimigno, responsabile musicale della compagnia Bottega degli Apocrifi e ideatore di questo particolare progetto partito nel 2015. Un tentativo di mescolare gli sguardi, le esperienze e le differenze per arrivare a mescolare armonicamente anche le note.

Il 20 luglio prende il via #inCoro, il laboratorio teatrale gratuito condotto dal regista Cosimo Severo in collaborazione con i giovani attori di Bottega degli Apocrifi. Si ricomincia dalla felicità e dal testo di Elsa Morante “La canzone degli F.P. e degli I.M.”, provando con tutte le forze a stare nella scomoda e vitale minoranza degli F.P. – i Felici Pochi, capaci di cambiare il mondo, o almeno di guardarlo con occhi nuovi.

Ad arricchire il cartellone del Focus sarà lo spettacolo internazionale KANU della compagnia “Piccoli idilli”, vincitore di IN-BOX VERDE 2019 e inserito nella programmazione grazie al sostegno del Teatro Pubblico Pugliese, di cui il Comune di Manfredonia è socio. In programma venerdì 24 luglio alle ore 20.00“KANU” (che il lingua bambarà significa “amore”) è uno spettacolo di narrazione con musica dal vivo tratto da un racconto africano, e vede in scena Bintou Ouattara assieme a Ousmane e Mamdeni Coulibaly, griot del Burkina Faso, che accompagnano il racconto con kora, gangan, bara e calebasse, diretti da Filippo Ughi. Lo spettacolo è adatto a bambini dai 4 anni. Durata 45’.

Accanto a questo spettacolo che arriva dall’Africa, il progetto “SopraSotto. Teatri di periferia” – sostenuto attraverso l’avviso pubblico “Periferie al centro” intervento di inclusione culturale e sociale della Regione Puglia – Assessorato all’Industria Turistica e Culturale e Assessorato al Bilancio e programmazione unitaria, Politiche Giovanili, Sport per tutti e coordinato da Teatro Pubblico Pugliese – regala al Focus altri tre importanti appuntamenti.

Martedì 28 luglio alle ore 20.30 la maratona dei racconti “NatInCasa”, frutto dell’esperimento di scrittura ironica da remoto, attivato dalla compagnia Bottega degli Apocrifi durante il lockdown, che ora permetterà a tutti i partecipanti – e a chi in genere nella vita ha voglia/bisogno/coraggio di riderci su – di incontrarsi.

Mercoledì 29 e giovedì 30 luglio alle ore 21.00 spettacolo #inCoro. Una produzione di comunità nata da un’idea di Cosimo Severo e Stefania Marrone posando il cuore sulle parole de La canzone degli F.P. e degli I.M. di Elsa Morante.

Venerdì 31 luglio alle ore 21.00 lezione/concerto con la Piccola orchestra degli F.P. Un evento gratuito aperto al pubblico su prenotazione per scoprire insieme come 29 giovanissimi musicisti si sono avvicinati a Mozart e alle sue “Nozze di Figaro” e che cosa li ha spinti ad andare a cercare proprio lui.

Infine, un’altra novità di questa edizione, è Faccio Memoria un piccolo progetto video che chiama a raccolta teatranti, presidi, insegnanti, studiosi, chiedendo loro di mettere parola sul teatro, sulla periferia e sulla scuola. La proiezione di video interviste, materiali di repertorio, contributi video di autori, scrittori, docenti scolastici, operai sulla Periferia e sulla Scuola, accoglierà il pubblico il 29,  30 e 31 luglio alle 20.30.

Tutte le attività si svolgeranno nel pieno rispetto delle regole per la sicurezza in materia di contenimento del Covid 19.

Biglietti

Spettacolo Kanu                       biglietto unico € 5,00 (necessaria la prenotazione)

Maratona dei racconti               ingresso gratuito (necessaria la prenotazione

Spettacolo #inCoro                   biglietto unico € 5,00 (necessaria la prenotazione)

Lezione/concerto degli F.P.       ingresso gratuito (necessaria la prenotazione) 

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0884.532829 – cell. 335.244843.