I Templari oggi!  

Cronaca

Egr. Direttore,

la storia dei templari costituisce una delle pagine più desolate ed oscure nella storia dell’Occidente medievale: creato come ordine religioso-militare per la difesa della Terrasanta, dopo esser diventato una delle istituzioni più potenti ed autorevoli dell’intera cristianità, venne messo sottoprocesso agli inizi del XIV secolo e poi sospeso nel 1312 a causa delle gravi accuse che pesavano sui suoi membri. Da qualche anno alcuni storici, scrittori, studenti e ricercatori di archeologia sono interessati a questa storia antica e soprattutto dei segreti e dei misteri dell’ Ordine dei Templari. Questi argomenti oggi stanno ritornando alla ribalta in Italia ed in tutte le nazioni dove i templari avevano le loro sedi, compresa la nostra  Puglia, ci fanno pensare che forse è ora di riportare alla luce, tutti i segreti dei Templari.

Alcuni studiosi credono di aver trovato una pergamena originale che la comunità scientifica credeva perduta. L’atto contiene l’assoluzione da parte del papa Clemente V dell’ultimo Gran Maestro del Tempio e dei capi dell’Ordine rinchiusi dal re di Francia nelle segrete stanze del Castello di Chinon….I risultati confermano quanto contenuto in un altro importante documento conservato nella cancelleria di Clemente V, si tratterebbe di un brogliaccio privato sul quale il papa lavorò con i suoi collaboratori giungendo alla conclusione che i Templari non erano eretici. Tale scoperta apre una nuova dimensione della ricerca sul processo contro il Tempio: il giallo storico degli incontri segreti e dei documenti manomessi, si potrebbero risolvere con gli strumenti analitici in possesso degli storici moderni per illuminare i molti punti ancora oscuri di questa vicenda che sembra essere un intrigo internazionale relativo al periodo oscuro del medioevo.
Oggi a  distanza di più di 700 anni l’Ordine dei Templari diffuso in tutto il mondo, in Italia e anche nella  nostra Puglia. Con lo scopo principale di servizio verso i poveri e i più bisognosi!

Precettore O.C.T. Guardiani di pace di Cisternino (Br)

Fr.+  Antonio Cav. Guarnieri