Inaccettabile situazione di degrado e incuria sulla nostra litoranea

Ambiente & Turismo

Consigliere Lecce, Comune di Lizzano: inaccettabile situazione di degrado e incuria sulla nostra litoranea.

LIZZANO – Permane la situazione di degrado sulla nostra costa a causa dei rifiuti abbandonati.. Nulla è cambiato in questi tre anni di Amministrazione Doria. Lo ribadisco ancora oggi, su una criticità che mi ha visto lottare sempre in prima linea. Già tre anni fa ,appena eletti, ci siamo imbattuti sulla scelta se mettere i bidoni per la raccolta rifiuti in spiaggia o lungo la litoranea, senza buoni risultati: le spiagge continuavano a risultare sporche. Furono i primi segnali di scelte sbagliate di questa maggioranza che mi hanno poi condotto all’opposizione.

Personalmente ho firmato varie segnalazioni alla ASL di Taranto per stati di incuria davvero inaccettabili, come la pattumiera abbandonata vicino ai pali della pubblica illuminazione, la scelta di posizionare bidoni ovunque senza una minima logica e con presenza di video trappole non funzionanti. Grave la gestione dell’indifferenziato e dell’organico, spesso raccolti anche a distanza di una  settimana col rischio di produzione di percolato.

Nonostante le mie numerose segnalazioni nulla è cambiato! La qualità del servizio di raccolta continua ad essere inefficiente. Ancora, martedì 30 giugno scorso ho sollecitato con una pec il Sindaco di Lizzano, dott.ssa Doria, ad attenzionare la pulizia sulla nostra litoranea dove diverse famiglie ci hanno segnalato spazzatura abbandonata e presenza anche di topi e scarafaggi per le strade.

Inaccettabile presentare la nostra litoranea  in tali condizioni quando dovrebbe essere valorizzata, perché rappresenta il nostro fiore all’occhiello.

Al Sindaco vorrei dire che la campagna elettorale è finita ed ora urge applicare i programmi elettorali. L’igiene, la salute pubblica e il decoro non possono aspettare!

Mi auguro almeno che grazie al potenziamento del servizio estivo le cose possano migliorare.

Gianluca Lecce
Consigliere capogruppo Articolo Uno
Comune di Lizzano