Trump: il voto per posta è il mio rischio più grande

Esteri

Il presidente Usa contro la possibilità di votare da remoto a causa del Covid. I repubblicani hanno avviato azioni legali per bloccare le decisioni degli Stati

© NICHOLAS KAMM / AFP – Donald Trump

Il presidente Usa Donald Trump considera il voto per posta “il rischio più grande” per la rielezione. Lo ha affermato lo stesso Trump in un’intervista a Politico.

Le autorità locali stanno lavorando per rafforzare il sistema per esprimere la preferenza elettorale da remoto a causa dell’epidemia di coronavirus, ma i repubblicani ritengono che questo aiuti i democratici e sono impegnati in una battaglia legale per bloccarne un uso allargato.

“Il rischio più grande è che non vinciamo le azioni legali. Ne abbiamo molte in corso ovunque e se non le vinciamo, penso che questo metta l’elezione a rischio”, ha sottolineato il capo della Casa Bianca, avvertendo il partito repubblicano di non abbandonarlo perché se lo fanno, “perderanno, io ho una base molto dura”.