Ritorniamo al bello. Palazzo Beltrani ricomincia a suon di jazz

Eventi, Musica & Spettacoli

La seconda edizione della rassegna “Jazz a Corte” inizia il 21 giugno nella Giornata della musica

Tutto è pronto a Palazzo Beltrani per la ripartenza post emergenza Covid. Si comincia proprio nella giornata della musica, domenica 21 giugno, con la seconda edizione di “Jazz a corte”, la rassegna che l’anno scorso ha registrato alto gradimento di pubblico con nomi di gran pregio del panorama jazzistico. Tre appuntamenti a cadenza domenicale, dal 21 giugno al 19 luglio, omaggio al jazz e allo swing, da segnare in agenda e da godere nella corte en plein air del Palazzo nobiliare, dedicata al jazzista tranese prematuramente scomparso Davide Santorsola. La direzione artistica del festival è affidata a Ilario De Marinis, il contrabbassista pugliese che nella sua carriera ha suonato tra gli altri anche con il grande trombettista Chet Baker.

Dieci anni di Palazzo Beltrani, sede della Pinacoteca Ivo Scaringi e contenitore culturale a tutto tondo, meritavano un nuovo sprint dal motto “ritorniamo al bello”. Negli ultimi anni, con la gestione di Niki Battaglia, il Palazzo si è vestito di mostre di caratura internazionale e di musica straordinaria, dai concerti di musica colta ai grandi dello scenario del jazz, come il compianto pianista Gianni Lenoci.

Con il patrocinio dell’Assessorato alle culture del Comune di Trani, i 3 appuntamenti, in collaborazione con il Dino Risi Jazz Corner di Trani, determineranno la grande riapertura delle attività del Palazzo con una straordinaria offerta culturale in assoluta sicurezza, andando anche oltre i nuovi parametri e tutte le linee guida ministeriali e regionali. Oltre alla presenza di distributori con soluzioni igienizzanti e alle costanti operazioni di pulizia in rispetto del protocollo per il contenimento della diffusione del Covid-19, infatti, una sanificazione con l’azione automatica di generatori di ozono sarà eseguita quotidianamente nell’intera struttura museale per tutti gli 8 mila metri cubi, rigorosamente nelle ore di chiusura del Palazzo delle Arti Beltrani. Un caso unico ad ora nelle strutture museali di questa estensione.

Per la rassegna jazz più elegante di Puglia “Jazz a Corte” in scena il 21 giugno una formazione d’eccezione con “Si dice Swing”. Torna per il secondo anno il grande e trascinante crooner Larry Franco al piano e voce, Dee Dee joy a brushes e voce, Attilio Troiano al sax tenore, clarinetto e trombone, lo stesso De Marinis al contrabbasso. Domenica 5 luglio la corte risuonerà di “Jazz Moment”, con Cristina Lacirignola alla voce, Mino Lacirignola alla tromba, Pino Pichierri al clarinetto, Renzo Bagorda al banjo e Ilario De Marinis al contrabbasso.

Si chiude con “Omaggio a Ella & Louis”. Un tributo ai due giganti Ella Fitzgerald e Louis Armstrong, che nell’arco della loro brillante carriera si sono spesso esibiti insieme, rappresentando un duetto classico per eccellenza. Domenica 19 luglio Larry Franco alla voce e al piano, Dee Dee joy a brushes e voce, Alberto Di Leone alla tromba, Ilario De Marinis al contrabbasso, per ricordare al meglio queste due voci straordinarie, dedicheranno loro, a partire dalle 21,00, un repertorio imperdibile di pezzi che sono standard della musica mondiale, eseguiti ad arte e con arrangiamenti originali.

Per fruire dei concerti la direzione chiede al pubblico un piccolo sforzo, essendo ormai cambiate le nostre abitudini a causa dell’emergenza Covid-19.

I concerti si terranno all’aperto e le sedute saranno distanziate a un metro e tra loro inamovibili. Per accedere agli eventi, ai concerti e al museo sarà sempre obbligatorio compilare con i propri dati il modulo di prenotazione on line: https://forms.gle/WoJ7zVs7cXjPUSVo6. Anche l’acquisto dei biglietti dovrà avvenire preferibilmente on line sulla piattaforma i-ticket (eventualmente sarà la stessa direzione che provvederà a girare il link per l’acquisto una volta ricevuta la prenotazione).

L’utilizzo della mascherina è obbligatorio fino al raggiungimento del proprio posto a sedere e in ogni spostamento dallo stesso. Poiché i concerti si svolgeranno all’aperto, una volta preso posto si potrà far a meno della mascherina.

I posti sono limitati e la prenotazione obbligatoria compilando il modulo:

https://forms.gle/WoJ7zVs7cXjPUSVo6.

Con il ticket del concerto (15 euro intero, 10 euro ridotto per over 65 e associazioni convenzionate) sarà possibile visitare nella stessa giornata tutte le collezioni del Palazzo delle Arti Beltrani e la Pinacoteca Ivo Scaringi, sempre previa prenotazione anche per le visite.

 

Ingresso ore 20,30 – inizio concerto ore 21,00. Info & prenotazioni: 0883500044

In caso di condizione meteo avverse, il concerto sarà rimandato.

Palazzo delle Arti Beltrani, Centro Culturale Polifunzionale, via Beltrani 51- Trani (BT)