Concorso fotografico #IoRestoInGarage: la premiazione dei vincitori

Sport & Motori

Premiazione in videoconferenza per i vincitori da tutta Italia

Si è svolta questa mattina, nella sede dell’Automobile Club di Bari, la premiazione del contest #IoRestoInGarage, concorso fotografico di eleganza per auto e moto d’epoca promosso e organizzato dall’A.s.d. Targa Puglia in collaborazione con lo stesso Aci di Bari. Pensato per celebrare la passione per i motori nel periodo di lockdown, che ha costretto allo stop tutti i raduni di auto d’epoca e gli eventi sportivi dedicati al settore, il contest è stato aperto, nelle scorse settimane, alle auto e le moto di ogni marca e categoria, sia storiche – cioè con più di 20 anni di vita – che moderne, estendendosi anche all’eleganza degli accessori e all’abbigliamento del proprietario e dell’eventuale navigatore.

Dalla Lombardia alla Sicilia, passando per la Toscana, la Campania e la Puglia, sono stati tantissimi coloro che, mossi dalla passione per le quattro ruote e da un immancabile spirito di ironia, hanno inviato gli scatti dei propri bolidi fermi in garage, in attesa di poter tornare presto a solcare l’asfalto. A decretare i vincitori, una giuria composta, tra gli altri, dal Presidente dell’Aci Bari-Bat, Francesco Ranieri, dal direttore Maria Grazia De Renzo e dal presidente Commissione Traffico e Circolazione dell’Automobile Club Bari-Bat, Nicola Chieco.

“Ringrazio Targa Puglia per l’impegno profuso per la realizzazione di questa iniziativa e ringrazio, altresì, tutti i partecipanti al contest – ha commentato il Presidente dell’Automobile Club Bari-Bat, Francesco Ranieri – Questo concorso è stata un’idea brillante, che ha contribuito a suo modo ad alleviare il periodo più buio dell’emergenza sanitaria. Vi ringrazio di cuore per la vostra positività”. Energia e spirito di positività dei partecipanti che è stata sottolineata anche dal direttore Maria Grazia De Renzo: “In pieno periodo di lockdown abbiamo pensato di continuare di essere vicini al mondo dell’auto storica e abbiamo pensato che la strada migliore fosse quella di utilizzare le immagini e i social network. Questo ci ha permesso di sentirci comunque vicini a tutti gli appassionati ed è stato un valore aggiunto per tutti noi, nel momento di crisi. Questo contest è stato per noi un messaggio di speranza, di positività”.

Soddisfatto, il commento di Michele Perla, Presidente dell’A.s.d. Targa Puglia, che racconta: “È stato molto difficile per la giuria decretare i vincitori perché ci sono giunte tantissime immagini da tutta Italia – spiega Perla – siamo orgogliosi del grande spirito di partecipazione riscontrato in un momento così complesso per tutti noi. Dopo aver giocato con le immagini in maniera virtuale, non vediamo l’ora di tornare a radunarci e a correre tutti insieme su strada”.

I primi classificati per ciascuna categoria, sono stati premiati con una tessera Aci Storico Socio Aderente, mentre coloro che si sono classificati al secondo e al terzo posto, riceveranno una tessera Aci Storico Socio Club. Di seguito i nomi dei vincitori:

Categoria Auto storiche:

1^ classificato: Arturo Aletti – “Esco, non esco…”

2^ classificato: Nino Pironti – “Trova l’intruso”

3^ classificato: Attilio Fantini – “#Iononpossoscappare”

Categoria Auto moderne:

1^ classificato: Federico Pedrino – “Obbligo di mascherina”

2^ classificato: Daniele Piacente – “In carcere”

3^ classificato: Valter Carenzi – “Timidezza”

Categoria Moto storiche:

1^ classificato: Enzo Rutigliano – “Triumph in garage”

2^ classificato: Giuseppe Mangialardi – “Quando ci fate uscire?”

3^ classificato: Leonardo De Leonardis – “Anche il mitico Scrambler”

Categoria Moto moderne:

1^ classificato: Sergio Garofalo – “Mi sto impolverando”

2^ classificato: Michele Paradiso – “Sta scalpitando”

3^ classificato: Roberto Miccio – “Pronte all’uso”

Categoria Accessori auto:

1^ classificato: Giuseppe Conversano – “Rigorosamente British”

2^ classificato: Giorgio De Chirico – “Ricambi”

3^ classificato: Ettore del Giudice – “Tocca anche a me…”

Categoria Fiat Barchetta:

1^ classificato: Emma Ceglie – “Un po’ di vento nei capelli”

2^ classificato: Pino Colasanto – “Timida aragosta”

3^ classificato: Giovanni Gallo – “Così non scappa”