Posso prima io?

Diritti & Lavoro

“POSSO PRIMA IO?” – LA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE CHE PARTE DA GROTTAGLIE

È di circa un mese fa l’iniziativa lanciata dall’Assessora alle politiche sociali del Comune di Grottaglie Marianna Annicchiarico dal nome “Posso Prima io?”.
Una campagna di sensibilizzazione che consente ai caregiver o familiari di persone con disabilità in forma grave o gravissima, di avere a disposizione un pass rilasciato direttamente dallo stesso Comune, per facilitare in termini di tempo le commissioni quotidiane che vanno dalla spesa nei supermercati e minimarket sino alle farmacie, banche ed uffici postali.
Un’iniziativa nata dalla necessità di ridurre i tempi di attesa, evitando di fare lunghe code e rivolto a chi quotidianamente è impegnato nella cura dei propri cari.
Questa forma di “piccolo aiuto” è stata avviata in un momento in cui, a causa della riduzione degli orari per le misure anti-Covid, si è assistito ad una dilatazione dei tempi di attesa, influendo negativamente sulla quotidianità sia dei caregiver che dei propri cari.
Un gesto di solidarietà che sensibilizza anche la comunità grottagliese nell’avere un’attenzione in più nei confronti di chi vive una condizione di fragilità e che, se vogliamo, può scalfire la coscienza di chi mostra poca sensibilità sul tema della disabilità.
Siamo orgogliosi del lavoro svolto dall’Assessora Marianna Annicchiarico, in virtù anche del fatto che questa campagna è unica in Italia e sta riscuotendo una risonanza che vedrà coinvolti anche i Comuni di Ambito e lunedì nella videoconferenza del Comune di Grottammare, saranno “ospiti” l’Assessora Marianna Annichiarico, Ciro Petrarulo consigliere comunale del Comune di Grottaglie e Massimo Quaranta Presidente dell’associazione “Vite da colorare” per presentare “Posso Prima io?”, un lavoro di squadra che unisce intenti comuni.

Segreteria Sud in Movimento