Finanziati 5 progetti sulle malattie rare grazie ai tagli di 250 pensioni d’ oro di ex assessori e consiglieri regionali pugliesi

Cronaca

Accantonata la cifra di 530mila euro.

Mino Salvi

Grazie ai tagli di 250 “pensioni d’oro” di ex assessori e consiglieri regionali pugliesi,in base al contributo di solidarietà sugli assegni vitalizi, previsto dalla legge 15/2018,si è accantonata la cifra di ben 530 mila euro,che serviranno a finanziare 5 progetti sulle malattie rare.

Altri 9 progetti saranno presto finanziati con un contributo di 75mila euro.