“Proposte le gabbie e vietato lo sport di squadra nelle scuole : la ministra cambi i tecnici”

Cronaca

Michele abbaticchio, sindaco di Bitonto e vicecoordinatore nazionale di Italia in comune,  il CD. “partito dei sindaci”, continua la sua battaglia per una scuola più umana “la ripresa della scuola,  per il comitato scientifico del Governo,  dovrebbe ostacolare lo sport ed impedire il gioco di squadra. Quindi, mentre si autorizzano aperture di campionati e campi di calcetto, per esempio, nelle scuole i nostri figli devono dimenticare quello che accade nel mondo esterno” dichiara Abbaticchio “la scuola post covid, quindi, assomigliera’ a una scatola priva di emozioni e valori, un edificio in cui si esercita una funzione che nei rapporti sociali si fonda . Fuori da questa scatola, però, i bambini potranno magicamente fare qualsiasi cosa. Perché ?”
La conclusione di Abbaticchio è consequenziale “vorrà dire che svuoteremo la scatola e come sindaci inviteremo il mondo  della scuola (insegnanti, presidi, bambini,operatori) a occupare le nostre strutture comunali. Perche’ nelle scuole, secondo i tecnici della Ministra, non si può fare quello che il Governo consente altrove. Come abbiamo fatto per l’ultimo giorno di scuola a Bitonto, mettendo a disposizione la nostra villa comunale per lo svolgimento delle lezioni.  Oppure sarà meglio che i tecnici cambino. Fate vobis”

Italia in comune

Segreteria Puglia