Scommesse online, come studiare le quote

Cronaca

Nell’universo del betting online le quote sono una componente fondamentale, da porre sempre in piano se si ha intenzione di acquisire una certa continuità nelle vincite. Uno degli aspetti più importanti per uno scommettitore è proprio quello di scegliere tutte quelle partite ed eventi che potranno portare a vincite quasi sicure.

Quindi, prima di fare troppa confusione, meglio concentrarsi sulle singole, soprattutto per chi è all’inizio della sua avventura in questo settore, evitando di prendere in considerazione le multiple, i raddoppi e altri sistemi di scommessa simili. Su questo sito si possono ottenere tantissimi consigli utili in tal senso, soprattutto in merito all’analisi delle quote corretta che deve essere applicata al palinsesto su cui si ha intenzione di puntare.

Studiare un pronostico: la scelta dei campionati

Il primo passo per capire come studiare alla perfezione le quote è quello di saper leggere in modo efficace e analitico il palinsesto che si ha a disposizione. Per questa ragione, è fondamentale avere a disposizione sempre un portale in cui poter leggere non solamente tutte le partite che sono in programma in una specifica giornata, ma anche tutta la mole di dati che riguardano statistiche, informazioni e classifiche.

Per chi non ha grande esperienza con il mondo delle scommesse online, è meglio concentrarsi solamente su quei campionati più famosi e importanti nel Vecchio Continente. Il riferimento è chiaramente, ad esempio nel mondo del calcio, alla Serie A, la Liga spagnola e la Premier League, ma si tratta di un accorgimento da seguire che, in fondo, è valido per ogni altro tipo di sport di squadra.

È meglio stare lontani da chi sostiene come puntare sulle leghe meno conosciute sia un gran vantaggio dato che offrono delle ottime opportunità di guadagno. Per poter scommettere su tali partite, serve essere dei profondi conoscitori di quelle leghe e serie minori: altrimenti, senza una conoscenza reale e approfondita sull’evento, il rischio di perdere è molto più alto.

L’analisi del palinsesto

Il passo successivo è quello di effettuare un’attenta analisi di tutte le partite di un determinato sport presenti nel palinsesto dal punto di vista statistico. Se, ad esempio, nella giornata di domenica sono in programma 80 partite, serve analizzarle tutte, in maniera professionale e con grande impegno. È certamente un lavoro che richiede un po’ di tempo, ma è indispensabile se si ha intenzione di raggiungere una certa continuità nelle vincite.

Esistono anche dei software professionali che si possono scaricare a pagamento e che tornano proprio utili per procedere con un’analisi statistica di tutte le partite in programma all’interno di un palinsesto. Il lavoro di pre-analisi è fondamentale e comporta spesso l’uso di fogli di calcolo Excel per prendere note di andamenti e dati degni di interesse, così come di potenziali anomalie.

La ricerca delle value bet, ovvero quelle quote che risultano essere vantaggiose rispetto al proprio pronostico, non è affatto così semplice come potrebbe far pensare. Anche per via del fatto che, in realtà, sono ben poche ormai le value bet. Per ciascuna partita è bene annotarsi il pronostico, la relativa quota proposta, il valore atteso e l’esito. In questo modo, si tiene conto di tutto quello che serve per poter scommettere in maniera più sicura e in grado di portare a maggiori soddisfazioni.