Esclusivo! Un soldato molto Speciale: San Pio da Pietralcina

Cronaca

Una ricerca del nostro redattore storico Stefano De Carolis.

Di Stefano de Carolis

Il soldato di leva Forgione Francesco, classe 1887 figlio di Grazio e De Nunzio Maria Giuseppa, nato a Pietralcina il 25 maggio 1887, di statura mt. 1,66; torace 0,82; capelli castagni; colorito roseo, dentatura sana; arte e professione: studente; questo è annotato sul foglio matricolare n.12094/14883 del distretto militare di Benevento, di colui il quale da lì a poco diverrà il Santo più amato del 900, San Pio da Pietralcina.

Lasciato in congedo illimitato il 16 aprile 1907,  nel novembre 1915, un giovane Padre Pio, viene chiamato alle armi, e un mese più tardi, ammalatosi gravemente, viene posto in licenza di convalescenza. La sua malattia si protrarrà sino al marzo del 1918, quando rientrato nuovamente nel corpo militare, viene riformato per una grave forma di “bronco alveolite bilaterale doppia”.

In Italia e nel mondo, qualche mese, prima, era scoppiata la devastante pandemia della influenza della “spagnola”.