Analisi delle novita’ in materia di societa’, enti e giustizia previste nel decreto “Rilancio”

Cronaca

Nello studio del Consiglio e della Fondazione Nazionale dei Commercialisti una ricognizione sulle recenti disposizioni in materia di giustizia civile, penale, tributaria, amministrativa e contabile e in materia di società ed enti e per garantire il funzionamento delle assemblee e la continuità delle imprese.

ROMA –  Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti hanno pubblicato il documento “Le disposizioni in materia di società, enti e giustizia”. Lo studio esamina le misure urgenti in materia di società ed enti e in materia di giustizia civile, penale, tributaria, amministrativa e contabile adottate dal Governo per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, contenute nel Decreto “Cura Italia” n. 18/2020 (convertito con modificazioni nella legge n. 27), nel Decreto “Liquidità” n. 23/2020 e nel Decreto “Rilancio” n. 34/2020. Ulteriori modifiche sono state, inoltre, apportate dal Decreto “Giustizia” n. 28/2020.

Sei le sezioni del documento: dopo una introduzione sui decreti, analisi sulle misure in materia di giustizia, di società ed enti e delle misure urgenti per garantire la continuità delle imprese colpite dall’emergenza Covid-19. Spazio poi alle disposizioni urgenti in materia di esercizio di poteri speciali nei settori di rilevanza strategica ed infine un esame sulle misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale.

Il documento online sul sito della Fondazione Nazionale dei Commercialisti (https://www.fondazionenazionalecommercialisti.it/).