Ezio Bosso ci lascia a 49 anni

Cronaca

di Eleonora Magnelli

Torinese classe ‘71, Ezio Bosso muore nella sua casa di Bologna.
Il famoso direttore d’orchestra , pianista e compositore dal 2011 combatteva con la Sla una malattia neurodegenerativa che gli fu diagnosticata subito l’intervento per un tumore al cervello e che ha alla fine compromesso tutte le sue funzioni vitali.
Pochi giorni fa aveva dichiarato i buoni propositi a seguito dell’uscita dalla pandemia :
“La prima cosa che farò è mettermi al sole. La seconda sarà abbracciare un albero . La terza abbracciare gli amici”.
Artista timido e schivo , mai protagonista, il compositore lascia la famiglia, la sua compagna Annamaria ed i suoi amati cani, due basset hound e un bassotto.
Buon viaggio Ezio!