L’economia locale in frantumi con la pandemia

Cronaca

Giovanni Mercadante

                                  Sindaca avv. Rosa Melodia 

Gli esercenti consegnano le chiavi delle loro attività  in un contenitore di cartone davanti all’ingresso del Palazzo di Città alla presenza della sindaca avv. Rosa Melodia che li ha accolti e compreso le loro richieste. 

Il popolo delle Partite Iva ha incontrato la sindaca avv. Rosa Melodia ieri mattina 30 aprile. Una manifestazione pacifica di cui  il primo cittadino ha compreso la portata del dramma economico che si è abbattuto sulla sua comunità. La non circolazione delle persone aveva imposto  un conseguente silenzio nei possessori delle partite IVA, ma sui social  network è partito un coro di contestazioni che si è ingigantito prendendo maggiore consistenza e consapevolezza delle bugie dette nelle varie conferenze stampa del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. 

I slogan  “Nessuno sarà lasciato solo” – “Ce la faremo”,  sono stati messaggi puerili che si  raccontano ai bambini che amano le favole, ma non a chi ha responsabilità nella gestione di un’attività.  Qui è in gioco invece l’economia reale. Se alle limitazioni imposte dal governo centrale fossero seguiti i fatti con la liquidità che era stata paventata con i tanti miliardi  annunciati  in televisione, e mai giunti, se non briciole, e in alcuni casi  sono stati registrati delle pezzenterie, con pochi euro, certamente il popolo delle partite IVA non avrebbe avuto modo di lamentarsi.