Primo decesso covid19 a Castellana Grotte (Bari)

Diritti & Lavoro

Non ce l’ha fatta  un 78enne che non soffriva di altre patologie pregresse

La ferale notizia è stata dal sindaco della cittadina Francesco De Ruvo con un video dai social. Un messaggio accorato che ha lasciato sgomenta l’intera comunità castellanese.

Si tratta di uno dei sei contagiati dal coronavirus nella città delle grotte dall’inizio dell’emergenza, il 78enne Domenico Latela. Era rientrato a metà marzo scorso da un viaggio in Austria.

Stando a quanto riferisce il primo cittadino nel suo messaggio, il 78enne era ricoverato da quasi un mese presso il reparto covid-19 di Acquaqviva delle fonti ma, le sue condizioni di salute si sono improvvisamente aggravate negli ultimi giorni, tanto da non lasciargli via d’uscita.

Il sindaco di Castellana Francesco De Ruvo è apparso piuttosto affranto dalla triste notizia ed ha espresso ai familiari e ai congiunti dell’uomo le condoglianze dell’Amministrazione e dell’intera comunità.

Il sindaco ha inoltre aggiornato la situazione degli altri contagiati: al momento restano solo tre persone ancora positive al covid-19, tra cui un 85enne le cui condizioni sono fortunatamente in netto miglioramento: «Colgo l’occasione – dice De Ruvo – per ribadire ai cittadini di rispettare le norme. Sono giorni decisivi. Dobbiamo rientrare nei ranghi e dobbiamo resistere».