Stanziato per le scuole di Massafra 56.304,74 €

Diritti & Lavoro

In queste settimane così difficili, vogliamo esprimere la nostra soddisfazione per una buona notizia. Il governo di Italia Viva, Pd e M5S, ha stanziato per le scuole di Massafra 56.304,74 euro per potenziare la didattica a distanza. Fondi quanto mai necessari in un momento in cui inizia ad apparire chiaro che le scuole – chiuse già dal 5 marzo – potrebbero non riaprire nel mese di aprile e forse l’anno scolastico si concluderà senza che gli studenti tornino nelle loro aule. Alle scuole di Massafra ,  i Comprensivi “De Amicis-Manzoni” , “G.Pascoli e “San G.Bosco” e i licei “D.De Ruggieri”  e “C.Mondelli” , andranno 6.632,31 euro di  risorse per piattaforme e strumenti digitali , 46.356,28 euro
di  risorse per dispositivi digitali e connettività di rete  e 3.316,15 euro di risorse per formazione del personale scolastico.

Lo stanziamento più importante, di oltre 46 mila euro, saranno utilizzabili per mettere a disposizione degli studenti meno abbienti, in comodato d’uso gratuito, dispositivi digitali per la fruizione della didattica a distanza come pc o tablet.

Il decreto “Cura Italia” ha messo a disposizione 85 milioni di euro da distribuire alle scuole italiane per potenziare la didattica on-line. Gli istituti pugliesi di ogni ordine e grado che beneficeranno di questi finanziamenti sono 647: si divideranno un plafond di circa 6,7 milioni di euro.

Per Massafra, a questi fondi, si aggiungono gli oltre 270 mila euro per l’emissione di buoni spesa, per combattere la povertà e fronteggiare l’emergenza alimentare causata dall’epidemia da Coronavirus. L’attenzione dimostrata dal governo è un segnale importante che ci fa guardare al futuro con un pizzico di ottimismo in più.

Italia Viva Massafra