Baresi brava gente

Diritti & Lavoro

del Prof. Donato Arciuli

Anche questa mattina del Sabato Santo, armato di mascherina chirurgica e guanti sono uscito con addosso l’autocertificazione per lo spostamento nella mia bella città “BARI” con destinazione Farmacia e Mercato Coperto.

Sono stato molto colpito del comportamento dei cittadini, “BRAVI BARESI”

Contrariamente al mio precedente articolo dove avevo considerato scorretto il comportamento dei cittadini, che non davano importanza e solidarietà agli anziani, e donne in cinte.

Alla Farmacia i giovani che aspettava il turno 2 o tre per volta, alla presenza di clienti anziani e donna anziane davano loro la precedenza, segno di grande civiltà e amore per il prossimo

Avevo già acquistato mascherine chirurgiche ad 1,80€, compreso l’IVA al 22%, a questo proposito viene spontaneo dire “CHE PORCHERIA”

Considerato, poi, che la sicurezza della mascherina chirurgica era limitato ho acquistato, sentito il consiglio del farmacista la mascherina FFP2 KN 95 Protective  Mask, utile per la propria protezione  e del cittadino, va sempre ricordato, amico, parente, esercente di osservare la distanza di un metro.

Al Mercato coperto, anche qui il miracolo. Esercenti, venditore di frutta e verdura con mascherine e guanti e gli avventori tutti con mascherina e d alcuni con guanti.

Un segnale di grande civiltà del Popolo del Sud

Ora, da responsabile della Rubrica “I DIRITTI DEL CITTADINO” pubblico le disposizioni

della Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria:

Per la riduzione del rischio di infezione le misure raccomandate sono le seguenti:

 lavare frequentemente le mani con acqua e sapone, o in assenza di questi, con soluzioni

detergenti a base di alcol; in caso di lavaggio con acqua e sapone le mani debbono essere

strofinate per almeno 15-20 secondi, mentre in caso di uso di detergenti a base di alcol

debbono essere strofinate fino a che non ritornino asciutte. Ricordare che in caso di:

Lavaggio con acqua e sapone

– Usare acqua calda.

– Strofinare le mani insaponate per 15-20 secondi

Detersione con detergenti a base di alcol

– Non aggiungere acqua

– Strofinare il prodotto sulle mani fino che queste non ritornano asciutte

 coprire naso e bocca con un fazzoletto quando si tossisce o starnutisce;

 evitare di toccare occhi, naso e bocca con mani non lavate (le infezioni, e non solo l’influenza, si trasmettono in questo modo).

 rimanere a casa, astenendosi dall’uscire, mettersi in viaggio, andare al lavoro o a scuola, e ridurre al minimo i contatti con altre persone

A tale proposito il Sindaco Antonio Decaro è intervenuto personalmente per mettere ordine.

Ha allontanato giovani in coppia o in gruppo, senza rispettare le distanze d i un metro uno dall’altro, facendo passeggiate e footing

Al Sindaco Decaro, il suo autorevole intervento su IVA al 22%

Grazie Sindaco

redazione@corrierepl.it