Ai pugliesi in difficoltà arriveranno circa 21 milioni”

Cronaca

Il Partito Democratico in Puglia propone di destinare al bonus di ‘prima necessità’ i fondi dell’Omnibus. “Così facendo, ai pugliesi in difficoltà arriveranno circa 21 milioni”

BARI – Il gruppo consiliare, con il sostegno del segretario regionale del Partito Democratico, propone la destinazione di ulteriori 9,3 milioni di euro, l’equivalente dell’intero stanziamento per il cosiddetto ‘Omnibus’, alle fragilità sociali emerse a causa della pandemia da Covid-19 e che pertanto voterà a favore della proposta di legge in esame domani in Commissione Bilancio.

Così facendo, lo stanziamento destinato al bonus di ‘prima necessità’ passerebbe da 11,5 a poco meno di 21 milioni di euro da far arrivare ai cittadini in difficoltà per il tramite dei Comuni.

Abbiamo condiviso la necessità di aggiornare l’agenda politica e amministrativa costruita con il bilancio approvato a dicembre, e di farlo avendo a mente innanzitutto i bisogni reali ed attuali degli ultimi.

Per questo riteniamo che la riunione della Commissione Bilancio, in programma domani, debba procedere alla modifica della destinazione dei fondi prima impegnati per l’Omnibus e, per lo stesso motivo, invitiamo le forze di maggioranza e minoranza a condividere l’impegno a favore dei più fragili evitando segmentazioni e frammentazioni della spesa.

La scelta, chiara e netta, è il frutto del confronto in videoconferenza tra i consiglieri regionali, i componenti della giunta e il segretario regionale del Pd, che hanno condiviso e apprezzato la complessa strategia fin qui messa in atto da Michele Emiliano, dal governo regionale e dai qualificati esperti selezionati per offrire una risposta efficace ed efficiente ai bisogni dei pugliesi.

Il Consiglio regionale è ora pronto, sotto il profilo tecnico, a condividere e sostenere questo impegno con lo svolgimento di riunioni ‘in remoto’ dedicate ai provvedimenti relativi alla gestione dell’emergenza.

È bene, sia chiaro, che tutti i settori della vita sociale ed economica dei pugliesi sono e saranno segnati da quanto sta accadendo, siamo consapevoli che alle istituzioni regionali tocca il gravoso e sfidante compito di alimentare la resilienza dei pugliesi, partendo dalla protezione dei più deboli e dal sostegno dei più intraprendenti.