Si estende la gara di solidarietà degli imprenditori altamurani

Cronaca

Tra questi il Gruppo Molini Loizzo

Giovanni Mercadante

ALTAMURA – La gara di solidarietà contro l’emergenza corona virus ha coinvolto tutto il tessuto produttivo di Altamura, Capitale della Murgia.

Non poteva non mancare tra questi  il Gruppo  Molini Loizzo, a onor del vero sempre in prima linea nella comunità locale a sostenere iniziative socio-culturali.

Un primo gesto del Gruppo Molini Loizzo è stato verso  i suoi dipendenti  che li ha premiati con un consistente incentivo per la fedeltà al lavoro, specialmente in questo particolare momento dettato dalle normative stringenti del governo nazionale per contenere il propagarsi dell’epidemia.

La produzione della catena alimentare non può fermarsi; e i molini che alimentano con le semole tutti i trasformatori (panifici, pastifici, pasticcerie, supermercati) devono necessariamente continuare la loro attività, la cui produzione è garantita h24.

Al Gruppo Loizzo fa parte anche un pastificio. Da qui è partito un consistente carico di pasta e farina verso la Diocesi di Altamura, destinazione Caritas, il cui  responsabile ha ringraziato in nome e per conto dell’Arciv. Mons. Giovanni Ricchiuti.

Anche verso la Protezione Civile della Regione Puglia è stata fatta una donazione in denaro per fronteggiare le esigenze di sua competenza, dalla cui Istituzione sono giunte parole di ringraziamento.