Mister Prezzi

Diritti & Lavoro

di Adriana Domeniconi

Garante per la sorveglianza dei prezzi   Chi era costui direbbe sempre il nostro amatissimo Manzoni      

Il Garante per la sorveglianza dei prezzi, è detto anche “Mister Prezzi” e ha funzione di controllo e di verifica, su segnalazione dei cittadini, per arginare i fenomeni speculativi.
Propone quindi al Governo, azioni mirate o strutturate, di riforma dei mercati in seguito all’analisi e al riscontro di anomalie o malfunzionamenti. Può inoltre riferire le dinamiche “sospette” dei prezzi al Ministro dello Sviluppo Economico, che provvede alla formulazione di segnalazioni all’Antitrust, a sollecitare ispezioni della Guardia di Finanzia e ad avviare azioni di moral suasion.

Il Ministero dello Sviluppo Economico mette inoltre a disposizione del consumatore l’Osservatorio dei Prezzi, un servizio di informazione, trasparenza e orientamento degli utenti e degli per gli operatori economici, per documentarsi sull’andamento dei prezzi dei beni e dei servizi di largo consumo sulla loro variabilità e sulle dinamiche inflazionistiche E come non rilevare che in questo periodo tale autorità competente è, a dir poco, latitante e carente nell’esercizio delle sue funzioni? Si è addormentata nella poltrona che le hanno assegnato? In questo tragico momento storico il popolo sta provando sulla sua pelle un bagno di sangue sia dal punto di vista psicologico, metabolizzando tutte le vite umane decedute per coronavirus, e sia dal punto di vista economico dovendo destreggiarsi con i pochi spiccioli che sono rimasti nell’erario del menage quotidiano.

E, a peggiorare questa precaria situazione si palesa lo sciacallo, il lupo cattivo che desidera mangiare in un boccone la povera Cappuccetto Rosso, sotto le sembianze di colui che approfitta di tale emergenza per lucrare ed operare sporchi guadagni a scapito dei suoi connazionali che stanno vivendo una nefasta e drammatica situazione   che ricorda quella che hanno vissuto i nostri nonni. Questa, però, è una guerra batteriologica, molto più subdola di quelle dove il nemico lo vedi, lo riconosci e lo combatti ad armi pari. Questa è una pugna dove il nemico è invisibile e dove non percepisci gli strumenti di attacco e quindi devi guardarti le spalle in modo ancora più protettivo e poi trovi altri ostacoli creati da speculatori di professione Infatti in questi giorni la massaia, che si reca a fare la spesa, ha trovato la pessima sorpresa di prezzi delle merci raddoppiati, e a volte, triplicati.  In pratica si fanno sentire gli effetti del coronavirus sui prezzi al dettaglio.

Noi come Movimento Difesa dei Cittadini chiediamo l’intervento della Finanza contro le speculazioni sui listini. Abbiamo accolto le lagnanze e il disappunto dei consumatori che segnalano e denunciano sensibili rialzi dei prezzi di frutta, verdura, e altri generi alimentari di prima necessità, mascherine e disinfettanti. Abbiamo in effetti monitorato e controllato le fonti pervenuteci e corrispondono alla pura verità.  Sono aumenti ingiustificati e simili comportamenti di natura speculativa, in momenti tragici e drammatici come questi che stiamo vivendo, sono non tollerabili e non si possono accettare perché pesano sulle spalle dei cittadini, che già versano in condizioni disastrose per non poter lavorare e per dover sopportare il disagio e la paura di questa pandemia. A dire il vero qualche intervento di alcuni, fra le istituzioni, per contrastare il fenomeno c’è stato, ma non si è ottenuto l’effetto sperato. Il fenomeno continua a perdurare.

Quindi ci auguriamo che in questi giorni chi di dovere possa intervenire in modo drastico e autorevole per annientare queste azioni che rasentano proprio lo sciacallaggio e il non RISPETTO del viver civile. Ma come ci vantiamo di essere un popolo che, nei momenti del bisogno si reputa una comunità che ha come caratteristica principale la solidarietà, e poi c’è sempre qualcuno che si comporta in modo anomalo da “furbetto”? Noi come Movimento del Difensore del Cittadino monitoreremo e vigileremo su quanto accade.                                                                                                                                                                                         

Adriana Domeniconi