Didattica a distanza, il Governo assume 1.000 assistenti tecnici per tre mesi

Cronaca

Ha fatto bene il Governo, con il Decreto Legge ‘Cura Italia’ n. 18 del 17 marzo 2020, ad assumere 1.000 assistenti tecnici nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, al fine di assicurare la funzionalità della strumentazione informatica e il supporto all’utilizzo delle piattaforme di didattica a distanza nei giorni di emergenza da Covid-19: considerando la sempre maggiore componente digitale nella didattica, è bene assicurare alle scuole una presenza stabile del personale tecnico, trasformando quelle assunzioni da tempo determinato (fino al 30 giugno 2020) a tempo indeterminato.

Lo chiede il sindacato Anief, con un emendamento all’articolo 120, comma 4, del DL 18/2020, presentato alla V commissione del Senato.