Il marito di Nicki Minaj è stato arrestato

Diritti & Lavoro

Kenneth Petty, il marito di Nicki Minaj, è stato arrestato e rischia fino a 10 anni di carcere: ecco il motivo. Kenneth Petty è stato arrestato!

Il marito di Nicki Minaj è finito in manette in California, dove da qualche tempo vive con la moglie, una delle rapper più famose al mondo. Adesso l’uomo rischia fino a 10 anni di carcere. Ecco cosa ha causato l’arresto. Il marito di Nicki Minaj è stato arrestato La grave colpa di cui si è macchiato Kenneth è quella di non essersi denunciato alle autorità come sex offender. Il signor Minaj è infatti stato condannato nel 1995 a quattro anni di carcere per un tentativo di stupro ai danni di una ragazza di 16 anni. Una condanna che lo costringe, dopo ogni suo trasferimento, a denunciare il suo status di sex offender alle autorità.

Stavolta però l’uomo non si sarebbe presentato alle autorità, ed è stato quindi messo in manette. Anche perché non si tratta della sua prima violazione… Nicki Minaj Kenneth Petty arrestato Già lo scorso novembre l’uomo era stato arrestato per lo stesso motivo, per poi essere rilasciato dietro il pagamento di una cauzione piuttosto salata (20mila dollari). L’udienza per il suo caso è fissata al 23 marzo. Petty rischia fino a 10 anni di carcere e gli è stata già comminata una multa da 100mila dollari più l’obbligo di braccialetto elettronico alla caviglia. Gli è stato inoltre ritirato il passaporto e fino all’udienza non potrà viaggiare oltre la California meridionale. Divieto assoluto, infine, anche per quanto riguarda l’uso di marijuana (che in California è legale). Insomma, una brutta gatta da pelare per la famiglia Petty-Minaj.

La rapper, che di recente aveva sofferto anche per l’arresto del fratello, per il momento però non si è espressa con alcuna dichiarazione pubblica. Di seguito il video di Tusa con Karol G: