Il Coronavirus ‘colpisce’ il Motomondiale, cancellato il GP del Qatar

Sport & Motori

Coronavirus, cancellato il GP del Qatar. La decisione è stata presa ad una settimana dall’appuntamento. Correranno solo Moto2 e Moto3.

LOSAIL (QATAR) – Coronavirus, cancellato il GP del Qatar. La decisione è stata presa dalla Dorna viste le restrizioni previste dal Governo per italiani e giapponesi. La partenza, infatti, doveva avvenire settimana scorsa visto che è stato approvato un provvedimento che prevede una quarantena di 14 giorni per chi arriva dagli Stati colpiti dal Coronavirus. Per evitare problemi, quindi, si è deciso di annullare l’appuntamento e non recuperarlo al termine della stagione. Una gara in meno per tutti i piloti della classe regina.

Nessuno stop, invece, per Moto2 e Moto3. Le due categorie correranno a Losail visto che in questi giorni si trovano in Qatar per i test. A rischio anche il GP di Thailandia E’ in forte dubbio anche il GP di Thailandia. L’appuntamento è fissato per il 22 marzo ma sono in corso valutazioni se spostare la gara sul finale di stagione. E’ attesa una decisione nelle prossime ore. Un nuovo rinvio potrebbe far slittare l’inizio della stagione al 5 aprile quando è in programma il GP di Austin. Anche in questo caso, però, bisogna utilizzare il condizionale visto che in più di un’occasione Donald Trump si è detto pronto a chiudere le frontiere con gli italiani.

Nessun problema con la Formula 1 Fino a questo momento non sembrano esserci problemi con la Formula 1. Il via in Australia è confermato anche se la Liberty Media sta verificando la vicenda quotidianamente. Il forte rischio, in questo caso, è rappresentato dal Bahrain. I vertici del circus sono in contatto con il Governo per cercare di salvare un Gran Premio in forte per le misure restrittive nei confronti della Ferrari.

Il Coronavirus rischia di mettere in ginocchio l’intero Motorsport con l’esordio della MotoGP che è stato rimandato.

fonte foto copertina https://twitter.com/MotoGP T