La fragilità sa di bellezza di Mariagrazia Losurdo

Libri & Letture consigliate

Segnalazione a cura di Francesca Moretti

“La fragilità sa di bellezza” è un esordio brillante che lancia Mariagrazia Losurdo quale nuova promessa della narrativa italiana. Una ricerca attenta ed emozionante della propria parte più intima, della fragilità in ogni suo aspetto, della bellezza, della forza interiore che porta a reinventarsi ogni volta che la vita si manifesta nella sua forma più deludente e manda al tappeto

“Una notte sei sveglia, con lo sguardo che fa la spola fra il muro e l’orologio che va avanti: di colpo la certezza che hai smesso di giocare a nascondino con i fantasmi del passato si avvinghia alla pelle e non ti lascia più respirare. Hanno vinto loro, ti hanno catturato. E allora la scelta è una soltanto. Non resta che farsi demolire dai ricordi per poi avere la forza di ricostruirsi. Così inizia la lotta più difficile, contro quelle paure che si sono insidiate nell’anima. Una diciassettenne testarda pretende quella felicità che da bambina le è stata portata via ed è disposta anche ad affrontare dolori taciuti a lungo pur di ritrovarla. Inizia così una ricerca appassionata ed estenuante della bellezza che è dentro ogni cosa. Quella stessa bellezza che sarà riscoperta proprio in fondo ad ogni singola fragilità.”

“La fragilità sa di bellezza” è il romanzo di esordio per Mariagrazia Losurdo con Booksprint Edizioni, racconta tematiche delicate come quella del bullismo, delle conseguenze degli agiti del bullo su una bambina di scuola primaria: “Hai giocato con le mie emozioni con la stessa delicatezza con cui un giocatore di basket mette la palla nel canestro avversario. Grazie a te, l’insicurezza di quella bambina delle elementari si è trasformata in un’esasperante mancanza di autostima e, la mia, è diventata fragilità cronica”. Parole toccanti che fanno vibrare le corde più sensibili della nostra anima scritte da un’adolescente che ha vissuto sulla propria pelle le angherie di un prepotente. Questo libro è altro, narra la capacità di sapersi reinventare, di spostare lo sguardo oltre la fragilità cogliendone la bellezza. “La fragilità sa di bellezza” profuma di amicizie, di frammenti di vita adolescenziale.

Mariagrazia Losurdo è originaria di Barletta, una passione per la scrittura sin da piccola, e una grande capacità comunicativa. Lo stile narrativo è fresco e delicato, la scrittura limpida e scorrevole esprime i sentimenti e le emozioni in tutte le loro delicate e sottili sfumature.