Attenzione alla (vergognosa) truffa del Coronavirus!

Cronaca

La truffa del Coronavirus. Diverse persone anziane hanno segnalato una telefonata da parte di ‘finti’ uomini della Croce Rossa che annunciavano visite a domicilio. Arriva dai social network l’allarme sulla truffa del coronavirus, nata per raggirare soprattutto gli anziani cavalcando l’onda delle paura per il contagio da COVID-19 che sta interessando l’Italia. La truffa del Coronavirus Stando a quanto ricostruito e a quanto denunciato dalla Croce Rossa, soggetti ignoti hanno contattato telefonicamente persone anziane annunciando una visita di personale medico per una visita e per fare un tampone per il coronavirus. La Croce Rossa ha specificato che al momento non è stata attivata nessuna formula di questo tipo da parte delle autorità sanitarie.

Fonte foto: https://www.facebook.com/ItalianRedCross

L’appello della Croce Rossa sui social “Ci viene segnalato che alcuni anziani hanno ricevuto strane telefonate del tipo: ‘Siamo della Croce Rossa, le veniamo a casa a fare il tampone per il coronavirus’. Non fidatevi di chi si presenta a domicilio per controlli. Non esistono medici che vengono a casa vostra per fare i tamponi. Nel dubbio chiamate sempre le autorità per una verifica“, recita il comunicato condiviso sulla pagina Facebook della Croce Rossa Italiana – Comitato di Casatenovo.

Accertamenti da parte delle autorità La segnalazione è arrivata anche alle forze dell’ordine che proveranno a fare luce sulla dinamica che cavalca l’onda della paura di una fascia debole come quella degli anziani al solo scopo di delinquere. Un atto di sciacallaggio intollerabile in un momento in cui il Paese dovrebbe compattarsi dal punto di vista politico e sociale. La speranza è che le autorità possano stroncare sul nascere questa truffa.