Strategie per la valorizzazione del sito dell’Uomo di Altamura

Cronaca

 

La ricerca scientifica entra nel vivo

Giovanni Mercadante

Il Comune di Altamura con un suo comunicato stampa diffuso nei giorni scorsi fa sapere che la valorizzazione del sito dell’uomo arcaico di Altamura  comincia a prendere forma. Tema dell’incontro previsto giovedì 24 febbraio 2020 nel Teatro Mercadante alle ore 19.00; Paleocity 03 – Quando il digitale incontra l’uomo di Neanderthal: Strategie per la valorizzazione. 

La valorizzazione di un reperto e la creazione della narrazione della sua storia coinvolgono diverse competenze che ambiscono a interessare il visitatore e a descrivere le fasi storiche dalla nascita fino alla sua scoperta. Le tecniche descrittive sono tra loro molto differenti e passano attraverso ricostruzioni digitali in tre dimensioni, realtà aumentata, applicazioni interattive e non solo.

Il terzo appuntamento del ciclo Paleocity mette a confronto diverse esperienze descritte da Maria Elena Colombo, esperta di multimedialità e docente presso l’Università Cattolica di Milano, in dialogo con Francesco Gabellone, Consiglio Nazionale delle Ricerche; Fabio Viola, game designer di fama internazionale, ideatore del videogioco “Father and Son” per il MANN di Napoli; e Adele Magnelli, di ETT Solutions, una tra le migliori aziende italiane che operano nella valorizzazione del patrimonio attraverso le nuove tecnologie. 

Condurrà l’incontro Ugo Bacchella, presidente della Fondazione Fitzcarraldo.

Daranno il loro contributo al confronto Nino Perrone, Assessore alle Culture e al Turismo del Comune di Altamura; Aldo Patruno, Direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del territorio – Regione Puglia; Rosa Melodia, Sindaca della Città di Altamura.