Il coronavirus e padre Livio più musulmano che cristiano

Cronaca

“Questa pandemia avviene in un contesto anticristico, nella Cina in particolare, ma anche nel mondo intero, e quindi è un ammonimento del cielo. Attraverso questa pandemia la Madonna ci dà un messaggio chiarissimo”. Sono le sconcertanti, incredibili parole di padre Livio Fanzaga, pronunciate durante un discorso a Radio Maria.

Chiarissimo, il messaggio, per lui, padre Livio, che pensa d’essere cristiano, ma in realtà non sembra conoscere abbastanza Cristo e il vangelo di Cristo. Anche i musulmani, alcuni musulmani, hanno visto il coronavirus come una punizione di Allah.  Ma mentre è comprensibile la posizione degli islamici che conoscono un dio punitivo, non è assolutamente comprensibile la posizione di padre Livio, giacché il Dio del Vangelo è un Dio incapace di azioni violente, è il Dio dell’amore, non della vendetta e dell’odio.

Padre Livio Fanzaga sfiora il ridicolo quando afferma, poi: “Il fatto che questo virus ha la forma di corona, è un messaggio della Madonna che invita i fedeli a pregare”. Questa è la maniera di ridicolizzare una grande religione, di renderla una sciocca superstizione.

Renato Pierri